Perché Vuoi Prendere Siri Nel Tuo Prossimo Viaggio Internazionale

Siri potrebbe essere il miglior compagno per affrontare il tuo prossimo viaggio internazionale.

Quando il prossimo sistema operativo di Apple, iOS 11, uscirà in anteprima questo autunno, verrà caricato con nuove funzionalità Siri che potrebbero essere utili per i viaggiatori che si recano all'estero.

Come Google, in particolare, espande i suoi servizi per la pianificazione dei viaggi, la traduzione, le mappe e le indicazioni stradali, la gara è in corso per offrire le migliori e più semplici funzionalità per i viaggiatori.

Quando si viaggia in un paese in cui l'inglese non è la prima lingua, gli utenti iPhone potranno chiedere a Siri qualsiasi cosa, dalle raccomandazioni dei ristoranti alla farmacia più vicina. Siri sarà in grado di esaminare i risultati delle mappe in una lingua diversa e di tradurle in inglese.

Gli utenti saranno anche in grado di chiedere a Siri come tradurre frasi e frasi. Cinese, francese, tedesco, spagnolo e italiano saranno le prime lingue rilasciate con questa funzione e Apple prevede di aggiungerne altre.

Alla conferenza annuale WWDC della compagnia di lunedì, Apple ha rivelato diverse altre funzionalità imminenti che potrebbero aiutare i viaggiatori su e fuori strada.

In Apple Maps, gli utenti troveranno mappe dettagliate degli aeroporti 30 in tutto il mondo, da Amsterdam a Vancouver. I telefoni saranno dotati anche di una modalità opzionale "Non disturbare durante la guida" in grado di rilevare quando il telefono si trova su un veicolo in movimento e disattivare le notifiche o rispondere automaticamente ai messaggi con un avviso che l'utente sta guidando e controllerà i messaggi in un secondo momento.

E sul fronte Apple Watch, il prossimo iOS del dispositivo sarà in grado di aggiornarsi automaticamente con le informazioni di viaggio e di volo. Ad esempio, se i voli sono in ritardo o annullati, tali informazioni verranno automaticamente adattate alla schermata iniziale di Apple Watch. L'orologio sarà anche in grado di integrare le informazioni di viaggio con il resto del calendario dell'utente.