Una Visita A Parigi Ispirata A Elle Nominata All'Oscar

Iakov Kalinin / Getty Images

Se i francesi possono fare una cosa giusta, probabilmente è il cinema. Hanno una storia cinematografica così ricca, non è una sorpresa quando un film francese si insinua nella normale competizione degli Oscar.

"Elle", l'ultimo thriller del regista olandese Paul Verhoeven, è stato nominato uno dei migliori film dell'anno in tutto il mondo. Isabelle Huppert, che ha interpretato il ruolo principale di Michele Leblanc, è stata nominata per l'Oscar come miglior attrice. Il film ha vinto la migliore attrice e il miglior film straniero ai Golden Globes. È stato anche nominato per la prestigiosa Palma d'Oro a Cannes lo scorso anno.

Nel film, Huppert interpreta un sopravvissuto all'assalto sessuale che fa della sua missione individuare il suo assalitore mascherato. Ma naturalmente (perché è francese) ci sono una varietà di altri affari, intrighi e problemi familiari.

L'avvincente inseguimento di gatti e gatti si svolge in tutta Parigi e nei suoi sobborghi. I visitatori della Città della Luce possono ricreare l'emozionante film in alcune delle parti meno conosciute della città. Promettiamo: niente spoiler in questo itinerario.

1 di 7 JOHN KELLERMAN / Alamy Foto di riserva

St-Germain-en-Laye, Francia

Michele, come molti parigini di successo e orientati al business, non vive a Parigi propriamente - piuttosto il ricco sobborgo di St-Germain-en-Laye. Il luogo utilizzato come casa (dove è stata attaccata) è in 11bis rue Charles Rhôné.

Il sobborgo in sé era una volta una città reale e contiene ancora diversi castelli tra le sue strade alberate. Nacquero diversi re francesi (e il famoso compositore Claude Debussy).

2 di 7 Bruno De Hogues / Getty Images

Port de Montebello

Il quai a fianco della Senna, nel quinto arrondisement di Parigi, ha ospitato la scena del ristorante galleggiante di Elle. Ci sono diverse chiatte galleggianti che si ancorano a Port de Montebello, la più famosa delle quali è probabilmente Le Montebello, che serve cucina tradizionale francese.

3 di 7 VvoeVale / Getty Images

Rue Soufflot, Parigi

La Rue Soufflot a Parigi conduce dai Giardini del Lussemburgo fino al Pantheon. Vincent lavora nel Burger veloce (un equivalente francese di McDonald's) nell'angolo pittoresco. Altrove per la strada sono piccoli caffè, librerie e crêperies.

4 di 7 Hemis / Alamy Foto di riserva

Rue de Beaujolais

Rue de Beaujolais, nel centro di Parigi, è diventata la location delle riprese in cui Michele correva nella macchina del suo ex-marito mentre cercava di parcheggiare. Nella vita reale, la strada è assolutamente minuscola e nascosta dietro i giardini del Palais-Royal. È sede di molti ottimi ristoranti, tra cui uno dei migliori Verjus di Parigi.

5 di 7 PATRICK KOVARIK / Getty Images

Prigione di Fresnes, Val-de-Marne

La prigione in cui Michele va a visitare la sua prigione è la vera Prigione di Fresnes, a sud di Parigi. È la seconda prigione più grande del paese e mentre la Francia era sotto occupazione, i tedeschi hanno usato la prigione per ospitare prigionieri politici e membri della Resistenza francese.

6 di 7 Ryan Green / Getty Images

Cimetière Père-Lachaise

Il cimitero è pieno di personaggi famosi, tra cui Oscar Wilde, Jim Morrison e Edith Piaf, tra molti, molti altri. È anche spesso usato come ambientazione per le scene funerarie in molti film francesi (ora incluso Elle) per le sue strade ventose e il verde che lo fanno sembrare più un piccolo villaggio che un cimitero.

7 di 7 Daniel THIERRY / Getty Images

Parc de Saint Cloud

La sparizione post-funerale delle ceneri avviene nel Parc de Saint Cloud. È un ampio parco lungo la Senna a sud-ovest di Parigi. È considerato uno dei giardini più belli della regione Ile-de-France e offre ai visitatori una splendida vista di Parigi dai suoi affacci.