Utah'S Ski Country: Una Guida Preliminare

Mentre la maggior parte delle località del Colorado si trovano fuori dalle grandi città, Salt Lake City è letteralmente circondata da esse. Volando verso l'aeroporto, la metropoli ha 10 stazioni sciistiche di classe mondiale proprio nel suo cortile (e le strade sono gloriosamente senza traffico). In un solo giorno, puoi mangiare cibo incredibile, vedere l'Utah Symphony esibirsi (assicurati di presentare il tuo biglietto dell'ascensore al botteghino per ottenere $ 35 posti), e, naturalmente, sciare.

La sua geografia è responsabile della "più grande neve sulla terra" - chiedi a Jim Steenburgh, che ha scritto un intero libro sulla meravigliosa meteorologia dello stato alveare. La gente del posto è forse il più grande sostenitore della cultura sciistica della città, tuttavia: un nuovo piede di neve è in genere una scusa sufficiente per consentire alle aziende di prendersi una mattinata libera e andare a sciare.

Anche i trasporti sono facili: a partire da 2013, il sistema di binari leggeri TRAX, facile da usare, collega l'aeroporto al centro. Se preferisci viaggiare in auto, ma non hai voglia di affrontare da solo le strade di montagna innevate, Canyon Transportation offre un servizio diretto ai resort in giro per la città. Anche Uber è grande qui.

Tutte le opzioni possono facilmente sopraffare i principianti di Salt Lake. La città è così ben frequentata da stazioni sciistiche; ci vogliono settimane di attenta pianificazione solo per accontentarsi di quello giusto. Per aiutarti a setacciare la pila, abbiamo suddiviso i resort migliori e più rinomati e li abbiamo classificati per interesse. Basta sfogliare le nostre scelte qui sotto, scegliere quello che ti chiama e voilà! Ti sentirai a precipizio giù per la montagna in pochissimo tempo.

Per gli sciatori che amano essere visti

In tutti gli Stati Uniti esistono solo tre resort per soli sciatori, e due di questi si trovano a Salt Lake City. La Deer Valley, costruita su 2,026 acri, con 101 trails e 21 lift, è stata in grado di soddisfare le alte sfere della clientela dello Utah da 1981. È noto per le piste perfettamente preparate (qui si svolgevano i Giochi Olimpici Invernali 2002) e limita persino le vendite dei biglietti per mantenere le piste libere da folla. Con una delle migliori scuole di sci della città - due vincitori della medaglia olimpica hanno fondato il suo centro di addestramento di Mahre - lo rendono perfetto anche per i principianti. Oltre lo sci, è una delle principali destinazioni gastronomiche: c'è 100 per cento del commercio equo e solidale, il caffè Mill Creek, il cioccolato artigianale, un produttore di formaggio in loco e la cucina che produce i suoi prodotti freschi da una fattoria vicina.

Per il glamour del ritorno al passato

L'altra località sciistica dell'Utah è Alta, i cui sentieri 116 sono leggendari tra gli amanti delle polveri. Il fascino di Alta arriva davvero ai suoi sentieri ampi e regolari.

"Se voglio sciare in profondità, vado ad Alta", dice Paul Marshall, direttore della comunicazione di Ski Utah, che controlla regolarmente l'ampia gamma di resort della zona. La stessa famiglia che ha aperto Alta in 1939 lo possiede ancora, anche se l'alloggio è gestito separatamente, dando vita a un colorato mix di opzioni, dagli chalet in stile europeo dell'Alta Peruvian Lodge alla sensazione rustica di Snowpine Lodge.

Per un facile accesso da strada a pista

Parti di Scemo e più scemo sono stati girati qui, ma c'è un nuovo motivo per andare a Park City. A novembre, si è fusa con il vicino Canyons Resort, diventando in effetti la più grande stazione sciistica del paese, e una gondola da otto persone collega ora i due. L'ex città mineraria è fiancheggiata da ristoranti (la Taverna biologica è conosciuta per i mangiatori di tarda notte e una cantina di vini) e bar (gioca a shuffleboard in No Name Saloon o assaggia gli alcolici di piccoli lotti a sci-in, sci fuori High West Distilleria). Park City è anche l'unico resort con accesso diretto all'ascensore da Main Street, che collega tutti i sentieri 299 alla vivace striscia del centro cittadino.

Per famiglie (e amanti del nacho)

Kids 10 e under ski free a Brighton, un facile accesso (ed estremamente accessibile) a tutti gli 1,050 acri può essere raggiunto da un quad ad alta velocità, arroccato in cima al Big Cottonwood Canyon.

"Brighton è davvero una pepita d'oro della Wasatch, e una specie di segreto dei locali, dal momento che non fanno molto marketing nazionale", afferma Emily Moench, che supervisiona il turismo per lo stato dello Utah. È uno spot straordinariamente vario, che attrae gli snowboarder (più di ogni altro resort in Utah, in realtà), oltre a snow bladers, ski biker, pattinatori sulla neve e praticamente ogni altro modo immaginabile di scendere una montagna - è anche il posto migliore per la notte sciare, con 22 eseguito su acri illuminati 200. Mentre siete lì, non perdetevi i nachos di Molly Green's, un bar per le immersioni low-key e una griglia che i locali giurano.

Per mescolarsi con la gente del posto

Forse è l'atmosfera dolce che dà il nome al Solitude Mountain Resort. Forse è il fatto che è sempre vuoto (o almeno si sente quel modo). La gente del posto fa una deviazione per la base di Moonbeam, una delle due principali aree sciistiche di Solitude. Cavalca l'Eagle Express per delle corse nere da batticuore; sul Summit Express, sarete portati su zone ancora più isolate della montagna come Honeycomb Canyon, le cui piste "au natural" (leggi: non coperte) sono più adatte agli sciatori intermedi pronti per un vero backcountry e incredibilmente panoramico -avventura.