Questo Villaggio Polacco È Stato Ricoperto Di Dipinti Di Fiori Dal 19Th Century

AnnaDudek / Getty Images

E i risultati oggi sono mozzafiato.

C'è un pittoresco villaggio in Polonia dove ti troverai circondato da intricati dipinti floreali.

Zalipie, una piccola città situata a nord-est di Cracovia, ha una tradizione che risale al 19esimo secolo che ha lasciato i suoi corridoi, case, chiese e scuole adornate con dipinti di mazzi di fiori.

I dipinti sono iniziati dopo l'installazione di nuovi forni con camini negli 1800. Le donne del villaggio hanno iniziato a dipingere quadri floreali per coprire le pareti annerite.

La tradizione continuò, e oggi l'arte può essere vista in tutta la città, dall'esterno delle sue case ai pollai e alle cucce.

Ogni primavera, una competizione di pittura floreale si svolge dopo la festa del Corpus Domini. Quest'anno la competizione è prevista per giugno 17 e 18.

1 di 10 Bruno de Hogues / Getty Images

Passeggia oggi attraverso Zalipie e troverai dipinti intricati su molti degli edifici. Alcuni di loro sono persino musei che puoi attraversare, come la fattoria di Felicja Curylowa, che è piena di motivi colorati.

2 di 10 Pegaz / Alamy

All'interno, le case sono coperte da motivi floreali, dai quadri alle lenzuola ricamate.

3 di 10 Witold Skrypczak / Getty Images

I disegni originariamente iniziarono come macchie dai colori vivaci fatti con la calce, prima di diventare semplici fiori, e poi evolvere in mazzi dettagliati, secondo il Tourist Information Centre di Tarnów.

4 di 10 Gerard SIOEN / Gamma-Rapho tramite Getty Images

Questa foto, scattata in 1985, mostra quali sono alcune delle opere precedenti e più semplici dei fiori.

5 di 10 Gerard SIOEN / Gamma-Rapho tramite Getty Images

Anche preso in 1985, questa foto mostra l'interno delle case. Fiori di tutte le forme e colori possono essere visti sulla stufa, mentre anche la Cina e la biancheria da letto incorpora l'arte.

6 di 10 Jarosław Ogrodnik / Getty Images

Il villaggio è così amato per i suoi dipinti che si è guadagnato il soprannome, "The Painted Village".

7 di 10 Witold Skrypczak / Getty Images

Il processo non era semplice, poiché le donne usavano spazzole fatte con i peli di mucca e usano quello che avevano, come il grasso da cucina e la tintura, per creare la vernice, secondo Atlas Obscura.

8 di 10 Pawel Litwinski / Getty Images

Originariamente iniziato nelle case, l'opera d'arte ha cominciato ad estendersi per le strade del villaggio.

9 di 10 imageBROKER / Alamy

Anche la chiesa locale è coperta nei disegni.

10 di 10 Witold Skrypczak / Getty Images; AnnaDudek / Getty Images

Il contrasto delle cabine in legno con i colori vivaci dei dipinti aggiunge un tocco giocoso in tutta la città. Oggi i visitatori possono anche trovare una selezione di prodotti come ceramiche e biancheria che corrispondono ai dipinti.