Questa Misteriosa Isola Albanese Sta Riaprendo Ai Turisti Quest'Estate

L'Albania riaprirà una misteriosa ex isola militare quest'estate nella speranza di incrementare il turismo nel paese.

L'isola di Sazan, un'ex base militare al largo della costa sud-occidentale dell'Albania, è ora in gran parte deserta. Tuttavia la rete dell'isola di bunker e tunnel (un tempo utilizzata dai soldati della Guerra Fredda) rimane intatta.

I turisti saranno ammessi sull'isola da maggio a ottobre, il ministro della difesa dell'Albania Mimi Kodheli ha annunciato la scorsa settimana. Non sono ancora stati annunciati piani su come i turisti viaggeranno dall'Albania continentale verso l'isola o su come saranno condotti i tour.

L'isola è ancora tecnicamente una base militare operativa. È presidiato da due soldati che pattugliano le sue due miglia quadrate e, quando si presenta l'occasione, forniscono riparo per le barche nelle vicine acque albanesi. Sazan è stato aperto a un gruppo selezionato di visitatori in 2015 nella speranza di creare un'aria di intrighi per i viaggiatori avventurosi.

#SazanIsland da aprire per il turista a maggio
Ulteriori informazioni: //t.co/STqtbIQr3y pic.twitter.com/oLIwy85rrO

- Invest in Albania (@Invest_Albania) April 7, 2017

Sazan è stato costruito per resistere a qualsiasi attacco nucleare. Le stanze sull'isola sono rifornite con letti e attrezzature da cucina, anche se quasi nessuno utilizza più queste forniture. È altamente improbabile che l'isola diventi abitabile per i turisti nel prossimo futuro. Manca ancora energia e acqua potabile.

I turisti saranno ammessi sull'isola da maggio a ottobre. Tuttavia, alcuni membri del governo stanno prendendo in considerazione le opportunità di turismo, compresa la trasformazione dei tunnel antinucleari nelle cantine.

Sazan non è mai stato abitato da civili. Fu utilizzato per la prima volta dal regime fascista italiano negli 1930. Durante la Guerra Fredda, era un porto di difesa per il regime comunista albanese e una base per i soldati 3,000.

L'anno scorso, 4.7 milioni di turisti hanno visitato l'Albania, contribuendo a circa il 11 per cento del PIL del paese.