Questa Città È La Capitale Del Design Più Sottovalutata D'Europa

Helsinki sta ottenendo il suo atteso atteso al sole. La capitale nordica ha molto da raccomandare, ma troppo spesso è trascurata dai viaggiatori: Foodie si dirige a Copenaghen, gli acquirenti a Stoccolma, i tipi all'aperto a Oslo, e Helsinki è relegata a scali e viaggi di ritorno una volta che gli altri hotspot del Nord Europa erano stati esauriti .

Ma per tutti coloro che amano il design eccezionale, Helsinki dovrebbe essere in cima alla lista delle cose da fare. La città è sede di capolavori architettonici come la Finlandia Hall con vista sulla baia di Töölönlahti, un imponente spazio per concerti in marmo creato da Alvar Aalto, il padre del modernismo finlandese. Cinque anni fa la World Design Organization nominò la città una World Design Capital, e la successiva programmazione ha dato origine a progetti importanti come la Kamppi Chapel of Silence, Kulttuurisauna e l'iniziativa Design Driven City, che mira a promuovere ulteriormente la città come centro del design. Ciò si traduce in grandi musei, edifici suggestivi, negozi di prim'ordine e una città altrettanto cosmopolita e accattivante quanto i suoi vicini nordici.

Ogni visita a Helsinki dedicata all'arte e all'architettura dovrebbe iniziare con un viaggio al Design Museum, nel cuore del Design District della città. La collezione permanente del museo racconta la storia di come questo piccolo paese nordico diventò un pioniere, con le vetrate e le ceramiche di Kaj Frank, uno dei più importanti designer finlandesi, i mobili in legno curvato di Alkale di Alvar e persino il cellulare 1992 Nokia originale . Il circostante Design District è l'anima creativa della città, dove giovani designer di talento hanno aperto negozi negli edifici Art Nouveau del quartiere. Fondato in 2005 come hub per la comunità creativa della città, il distretto ora ha oltre 200 negozi, atelier, gallerie e studi da esplorare. Tra gli eventi più interessanti, Samuji, Samu-Jussi Koski, la collezione di abiti e articoli per la casa accuratamente curata, e Lokal, il concept store del fotografo Katja Hagelstam che mostra il lavoro di artisti finlandesi.

Piazza del Mercato, vicino al porto, è un punto privilegiato per osservare la gente e mangiare un boccone. A pochi passi da alcuni dei quartieri più antichi di Helsinki, tra cui Piazza del Senato e Cattedrale di Helsinki, è una vivace scena di turisti, gente del posto, artisti di strada e gabbiani che chiedono a gran voce i bocconi caduti. Passa attraverso le stalle dai colori vivaci (non perdetevi l'assortimento di pesce affumicato, preferito finlandese) e poi dirigetevi allo Story Café nell'Ald Market Hall per vedere il mare e il cibo migliore, compresa quella che è forse la migliore zuppa di salmone in città. Un recente rifacimento rende omaggio allo storico edificio, sposando linee di design contemporaneo e arredi personalizzati con dettagli storici come le trappole per pesci d'epoca che pendono dal soffitto. Da qui, ti dirigerai verso il verde Esplanade Park, un'elegante passeggiata dove i marchi più noti della Finlandia, come Marimekko, Artek e Iitalla, hanno aperto le loro navi ammiraglie.

Helsinki offre alcuni dei migliori negozi vintage che troverai ovunque. Innumerevoli negozi di antiquariato e mercatini delle pulci sono sparsi in tutta la città, e quelli che vogliono setacciare i rifiuti saranno premiati con oggetti finlandesi che si trovano nella seconda metà del 20th secolo. Molti negozi del genere si trovano nel Design District, ma dirigetevi verso il quartiere bohémien di Kallio per trovare reperti più eclettici, o per oggetti d'antiquariato seri, gironzolare nella maestosa zona di Kruununhaka. Artek 2nd Cycle è la collezione vintage di Artek e merita sicuramente una visita, così come Fasaani, una miniera d'oro cavernosa di alta qualità, design finlandese di seconda mano. Il mercatino delle pulci di Hietalahti, aperto durante i mesi più caldi, è uno dei preferiti tra i locali e una sosta imperdibile per qualsiasi itinerario estivo

Anche la scena della sauna finlandese non è stata trascurata nel recente rinascimento del design. Kulttuurisauna, un progetto artistico ideato da Tuomas Toivonen e Nene Tsubo durante Helsinki Design Capital 2012, offre un'esperienza di bagno intima e autentica in un tempio di calma, mentre l'eco sauna Löyly di recente costruzione, di Avanti architects, è un esempio più drammatico di finlandese architettura. Arroccato sulle rive dell'isola di Hernesaari, la struttura scultorea in legno è una calamita per gli amanti del design e della sauna.

Per un'esperienza meditativa senza calore, dirigiti alla Kamppi Chapel of Silence, una chiesa di legno sferica ultraterrena nel mezzo della zona commerciale più frequentata di Helsinki. Progettato da K2S Architects, le curve rilassanti e la luce a cascata nel suo sancta sanctorum offrono un rifugio non categorico dalla frenetica città che circonda.

E dal momento che avrai bisogno di un posto dove dormire per la notte, un soggiorno in una delle flotte della città di design-nuovi hotel di lusso è in ordine. La Kämp Collection comprende dieci hotel che comprendono l'hotel a cinque stelle di punta Kämp, l'hotel di design boutique Klaus K e l'attesissimo Hotel St George che aprirà le sue porte a Yrjönkatu 13 nei primi 2018. Tianwu, il gigantesco drago bianco progettato dall'artista contemporaneo Ai Weiwei, saluterà gli ospiti nella hall: un altro segno che Helsinki è arrivata.