Alcune Città Del Sud Stanno Riducendo Le Bandiere Confederate Per Rendere I Turisti Più Confortevoli

I funzionari di tutto il Mississippi stanno prendendo le bandiere di stato giù da tutti gli edifici comunali, nel tentativo di far sentire i visitatori più benvenuti.

Lunedì, Biloxi è diventata l'ultima città del Mississippi a tirare la bandiera dello stato - che contiene l'emblema della battaglia confederata - da tutte le proprietà della città.

"Non pensiamo che dovremmo dare loro alcun motivo per riconsiderare la loro decisione di visitare la nostra comunità", ha detto il portavoce della città di Biloxi, Vincent Creel. "Non pensiamo che dovremmo avere qualcosa di controverso".

La città - che ha una popolazione nera di 38 - riceve all'incirca 5.7 milioni di visitatori ogni anno. Secondo il rapporto Biloxi Area Tourism Industry, il turismo verso la costa del golfo del Mississippi costituisce un terzo delle entrate totali del turismo dello stato. Molti turisti vanno a visitare i casinò 24-hour della città o le spiagge costiere.

Tutte e otto le università pubbliche dello stato hanno smesso di battere bandiera, insieme a diverse contee e città, tra cui la capitale Jackson.

La bandiera di stato del Mississippi è l'unica bandiera di stato negli Stati Uniti che presenta ancora l'emblema confederato. In 2001, lo stato ha votato e deciso di mantenere la bandiera che hanno usato da 1894, tuttavia rimane un argomento controverso.

Una legge che avrebbe richiesto a tutte le università pubbliche di battere bandiera di stato è stata a malapena rovesciata nella casa dello stato il mese scorso. E un avvocato sta persino cercando di dimostrare in una Corte d'Appello del Circuito degli Stati Uniti che la bandiera è incostituzionale per la sua correlazione con "l'incitamento all'odio".