Il Pilota Del Miracle On Hudson Pesa Sul Dibattito Aereo-Drone

Il capitano Chesley "Sully" Sullenberger è stato il pilota dietro il miracoloso atterraggio di acqua nel fiume Hudson di New York in 2009. Per quelli di voi che hanno bisogno di un jog di memoria, l'aereo ha effettuato un atterraggio di emergenza dopo una serie di voli con uccelli che hanno causato il fallimento dei motori dell'aeroplano. Tutte le persone di 155 a bordo hanno evacuato l'aereo illeso e Sully è stato subito considerato un eroe per il suo impressionante volo. Sin dalla prodezza, il capitano è stato un importante commentatore degli argomenti sulla sicurezza del trasporto aereo e ha deciso di lanciarsi in un dibattito più recente con poche parole: il numero crescente di droni nel cielo e il modo in cui influenza gli aeroplani. Come accennato in precedenza questa settimana, gli avvistamenti di droni da parte dei piloti sono raddoppiati quest'anno, aggiungendo un altro pericolo in volo alla lista. La presa di Sully: se gli uccelli possono abbattere un aereo completo, un drone, che può essere da cinque a sei volte più pesante, potrebbe potenzialmente fare molto più danni.

"Immagina cosa può fare un dispositivo contenente parti rigide come batterie e motori che potrebbe pesare 25 o forse fino a 55 per far cadere un aereo", afferma Sully. "Non è questione di successo. È una questione di quando accadrà. "Le sue parole non sono destinate ad allarmare. In una recensione su Fortune, chiede "una migliore gestione dei rischi, una migliore regolamentazione dell'industria dei droni ricreativi e una maggiore applicazione di tali regolamenti quando gli operatori dei droni fanno ciò che definisce" cose stupide, spericolate e pericolose ". non è limitare la libertà, ma trovare un felice equilibrio tra l'uso della tecnologia e la sicurezza.La sua vera domanda: "Come bilanciare tra ritardi ingiustificati e costringere le persone che volano ad accettare il rischio che non dovrebbero davvero dover accettare? abbiamo bisogno di un modo per le persone di affrontare le opportunità di business: abbiamo bisogno di un modo per usare le tecnologie emergenti, ma non dovrebbe essere e non deve essere a scapito di far accettare le persone che volano o non dovrebbero devo accettare. È molto più importante farlo bene che farlo in fretta ".

Questo non è l'unico argomento scottante che Sully ha assunto. Il pilota ha anche pronunciato alcune parole sul controverso cambio di $ 4 miliardi di Laguardia, in particolare sulla lunghezza della pista (spoiler: non va bene).

Erika Owen è l'editore di coinvolgimento del pubblico diViaggi + tempo libero.Seguila su Twitter e Instagram a@erikaraeowen.