La Flora E La Fauna Più Accattivanti Dei Parchi Nazionali

I parchi nazionali 59 dell'America comprendono ambienti molto diversi: deserti aridi, montagne rocciose, fitte foreste, laghi scintillanti, che insieme contengono alcune delle più diverse specie di flora e fauna del mondo.

I migliori parchi nazionali per avvistare la fauna selvatica vengono con un'abbondanza di specie. Gli ettari di Milliom 2.2 di Yellowstone ospitano bisonti, alci e alci in roaming, per non parlare dell'occasionale leone di montagna, sperabilmente avvistato da lontano. L'ecosistema complesso delle Everglades - un terreno paludoso di mangrovie, paludi e distese di pini - genera una varietà di animali terrestri e acquatici, tra cui coccodrilli e alligatori, fenicotteri ed egrette, lamantini a movimento lento e pantere della Florida in via di estinzione. I parchi dell'Alaska sono favoriti da una varietà di creature amanti del clima freddo, dalle aquile calve dei fiordi di Kenai alle orche in Glacier Bay agli orsi grizzly di Katmai. E alcune delle lucertole con le specie più adattabili in America, i serpenti a sonagli, i roadrunner chiamano la sbarra, il paesaggio desertico dell'Arizona's Saguaro, la loro casa.

I parchi offrono anche una gamma altrettanto impressionante di specie di piante, tra cui alcune che non si trovano da nessun'altra parte sulla terra. Gli alberi più grandi del mondo prosperano nelle foreste di vecchia crescita dei parchi nazionali di Sequoia e California, mentre i caratteristici pini bristlecone che vivono nel Bryce Canyon dello Utah sono tra i più antichi. Dalle selvagge foreste di Denali alla polvere e alle rocce di Joshua Tree, ogni paesaggio è un portale in un altro mondo naturale. Qui, evidenziamo 11 degli abitanti selvaggi più degni di nota dei nostri parchi nazionali.

Per altre storie che celebrano il centenario dei parchi nazionali, vai qui. »

1 di 11 Lijuan Guo

Bull Moose in Denali, Grand Teton e altri

Attrazione primaria nei parchi dal Grand Teton a Denali, questa magnifica creatura è venerata per le sue corna, che getta ogni inverno e ricresce ogni primavera. Nutrito da un involucro di pelle pelosa chiamato velluto, il nuovo set è pronto per l'estate, quando l'alce strofina il velluto contro rami e rovi. È quindi pronto per la battaglia.

2 di 11 Getty Images

Sequoie giganti nel Sequoia National Park della California

Il generale Sherman, l'esempio più brigantesco delle più grandi specie arboree del mondo, si trova a Giant Forest, nel Sequoia National Park della California. È 275 piedi alti e 36 piedi di diametro.

3 di 11 Getty Images

Island Foxes nel Parco Nazionale delle Isole del Canale della California

Il canid screziato, che si trova solo al Channel Islands National Park della California, è quasi scomparso negli 1990, quando le aquile reali sono arrivate nell'arcipelago e hanno iniziato a depredarla. Dopo un programma di recupero, l'animale sta prosperando di nuovo.

4 di 11 Stephen J. Krasemann

Lupi grigi nel parco nazionale di Yellowstone e nell'isola Royale del Michigan

La reintroduzione di questo predatore a Yellowstone in 1995, dopo un'assenza di 70-anno, ha aiutato a controllare le popolazioni di alci e coyote del parco, portando ad un aumento di volpi e castori, ma anche salici, pioppi e pioppi. Un'iniziativa simile è in esame nel Parco nazionale Isle Royale del Michigan, nel Lago Superiore.

5 di 11 Getty Images

Saguaro Cactus nel Saguaro National Park

Crescendo fino a 70 piedi alti, questo cactus - che prospera nel suo omonimo parco nel deserto di Sonora - è noto per i suoi fiori bianchi di marca, il fiore dello stato dell'Arizona.

6 di 11 Anne Cusack

Eagles calvo in Yellowstone e altri

L'uccello nazionale americano può essere individuato in diversi parchi, il più famoso Yellowstone, dove a 2015 c'erano nidi attivi 19. È stato rimosso dalla lista delle specie in via di estinzione in 2007.

7 di 11 www.DanitaDelimont.com

Joshua Trees nel parco nazionale di Joshua Tree

Si pensa che i bradipi terrestri dell'età glaciale abbiano disperso i semi originali di questa pianta del deserto della Seussia, che cresce in tutto il sud-ovest, incluso nel parco della California che porta il suo nome. Uno è raffigurato qui, al tramonto.

8 di 11 Getty Images

Florida Panthers nelle Everglades

Questo gatto setoso era un tempo comune in tutto il Sud, ma oggi il suo habitat è limitato alle Everglades. È uno dei mammiferi più minacciati al mondo, con meno di 100 rimasto in libertà oggi.

9 di 11 Martin Ruegner

Bristlecone Pines a Bryce Canyon e nel Great Basin

Trovato nel Great Basin del Nevada e nello Utah's Bryce Canyon, questo albero nodoso e resistente è uno degli esseri viventi più antichi del mondo. Alcuni esemplari hanno più di 4,000 anni.

10 di 11 Getty Images

Bisonte nelle Badlands e in altri parchi nazionali

Decine di milioni di bisonti vagavano una volta nella prateria. All'inizio del secolo 20th, erano stati cacciati quasi all'estinzione. Theodore Roosevelt, che per primo andò nel territorio del Dakota alla ricerca di un trofeo, in seguito aiutò a salvare l'animale, uno sforzo che diede vita al moderno movimento di conservazione.

11 di 11 Tim Graham

Alligatori nelle Everglades

Questo abitante di palude è fondamentale per l'ecosistema delle Everglades. Offre un classico esempio di interdipendenza di specie: le tartarughe rosse dal ventre della Florida usano nidi di alligatori attivi e abbandonati per incubare le loro uova.