Il Most Haunted Hotel In America ​​Era Una Volta Una Clinica Per Il Cancro Disonesto

Norman Baker arrivò a Eureka Springs, Arkansas in 1937.

Quell'anno comprò il Crescent Hotel, con l'intento di trasformare l'edificio vittoriano in un centro per il trattamento del cancro e in un centro di salute. I pazienti venivano da tutto il paese per ricevere i trattamenti non invasivi di Baker. Diede loro "miracoli elisir", destinati a sradicare il cancro.

I suoi pazienti non sapevano che la cura miracolosa non era altro che una miscela di semi di anguria, seta di mais marrone, alcol e acido carbolico. Baker ha truffato i suoi pazienti nell'attuale equivalente di $ 4.8 milioni in un anno. Una flotta di pazienti ha fatto il check-in all'hotel e non è mai stata in grado di fare il check-out.

Oggi, ci sono resoconti di spiriti che appaiono ai piedi dei letti e il sangue schizzato sulle pareti del 1886 Crescent Hotel & Spa, che si definisce l'hotel Most Haunted degli Stati Uniti.

Per tutto il mese di ottobre, l'hotel ospiterà sedute spiritiche, spettacoli infestati e tour notturni di fantasmi per riprodurre le vibrazioni spettrali stagionali.

Jeff Greenberg / Getty Images

I cacciatori di fantasmi dovrebbero trovare molti spiriti per tenerli occupati in albergo. C'è Michael, uno scalpellino irlandese che è caduto morto mentre lavorava alla costruzione dell'edificio in 1885, e Theodora, un ex malato di cancro che vaga per l'hotel alla ricerca della chiave della sua stanza. C'è anche un gatto di nome Morris e un paziente misterioso che appare in una camicia da notte oltre che nelle suite di lusso. Gli ospiti mantengono anche un blog in esecuzione di tutti i loro incontri di testimoni oculari con gli spiriti dell'hotel.

Ma non tutti i soggiorni in hotel devono essere spaventosi. Quando gli ospiti hanno avuto abbastanza fantasmi, c'è la New Moon Spa, cucina raffinata al Crystal Dining Room, o chilometri di sentieri che si avvolgono nella città.

Devi solo essere consapevole che non sai mai chi (o cosa) troverai dietro l'angolo.

Correzione: il nome della città è Eureka Springs, non Eureka Falls, come accennato in precedenza.