La Maggior Parte Dei Trattamenti Spa Esotici

Ecco uno scenario deludente: decidi di fare una meritata vacanza termale in un luogo esotico, ad esempio, in Marocco o a Tahiti, e il tuo primo giorno, sei accompagnato alla tua stanza di trattamento. Lo spazio è arredato con legni locali e tessuti tradizionali; l'aria profumata dal profumo di fiori ed erbe che crescono all'esterno; e il tuo terapeuta - la cui pelle liscia e luminosa viene gentilmente concessa dalle ricette di bellezza della nonna - ti invita ad accontentarti di ... un viso europeo standard con gli stessi prodotti di marca che troverai nei tuoi grandi magazzini locali. Improvvisamente, la tua "spa" autentica è finita prima ancora che inizi.

Fino a poco tempo fa, questa situazione era comune nelle stazioni termali di tutto il mondo. Molte strutture, anche quelle in luoghi con i loro antichi rituali di bellezza, hanno scelto di abbracciare grandi nomi di prodotti cosmetici internazionali invece di ingredienti indigeni nelle loro sedi.

"Un tempo credevano che le terapie e i prodotti occidentali sostenuti dal marketing e dall'hype fossero superiori", afferma Luisa Anderson, senior spa director per Four Seasons Hotels & Resorts, aggiungendo che le spa dell'hotel tendevano anche a selezionare linee di prodotti ben note per dare una "scelta sicura" ai propri ospiti. Ma in questi giorni, mentre Anderson viaggia attraverso l'Asia sviluppando menu per nuove terme di destinazione, dice di aver trovato un cambio di mare nell'atteggiamento dei frequentatori spa verso i rituali di bellezza indigeni: non solo ora cercano spa che usano ingredienti locali, ma li richiedono .

"I viaggiatori oggi vogliono davvero un senso del luogo", afferma Anderson, "per cui le terme devono rappresentare la cultura della loro posizione e offrire qualcosa che gli ospiti non avranno a casa".

Di conseguenza, i frequentatori di spa in viaggio ora possono vedere antichi, e decisamente locali, i rimedi che spuntano nei menu di trattamento. E mentre alcuni di questi incorporano ingredienti che suonano almeno in qualche modo familiare: cedro, foglia di coca, perla nera di Tahiti, altri possono richiedere un maggiore atto di fede. (Ci vuole un senso di avventura per sottoporsi a un'esfoliazione di fynbos sudafricano, per esempio, o un messicano Tepezcohuite Body Drench.)

Gli ospiti della Spa che non sono sicuri di provare un ingrediente indigeno, dice Mary Bemis, redattore capo di Rivista Organic Spa, dovrebbe parlare. "Non abbiate paura di chiedere da dove viene il prodotto, come è stato creato e quali dovrebbero essere gli effetti", dice.

Per la maggior parte, però, Bemis e Anderson concordano sul fatto che il campionamento degli ingredienti delle spa indigene sia una cosa buona (o almeno innocua). Poiché la tendenza di utilizzare questi ingredienti può essere vista come un'estensione della consapevolezza ambientale, afferma Bemis, i prodotti vengono spesso raccolti in modo sostenibile. E poiché i frequentatori di spa di oggi sono così esperti e ben informati, dice Anderson, sono anche pronti a individuare un espediente; rispondono ai rituali di bellezza tradizionali solo se sono efficaci.

"Non puoi semplicemente frantumare dei papa e dire che funziona", dice Anderson. "Gli ospiti vogliono sperimentare quell'ingrediente che è stato provato e testato per migliaia di anni."

1 di 12 Per gentile concessione di Six Senses Resorts & Spas

Maschera per il corpo d'oro, Oman

Il reclamo: Molte antiche culture credevano che l'oro, insieme a simboleggiare il potere e la ricchezza, impartiva l'immortalità (da qui la sepoltura di bling nelle tombe egizie). In questi giorni, la crisoterapia - il trattamento di malattie come l'artrite reumatoide, cattiva circolazione, depressione e ipertensione con l'oro - è diventata relativamente nota, e gli esperti di bellezza dicono che l'oro a polvere fine usato nei trattamenti termali può aiutare ad assorbire le sostanze inquinanti, regolare la pelle equilibrio, e impartire una nuova luce.

Dove provarlo: Nel rituale Arabian Gold presso la Zighy Bay di Six Senses Hideaway, in Oman, gli ospiti vengono esfoliati con una peeling al basilico e alla menta, poi dipinti con una maschera per il corpo color oro e argilla purificante. Segue un massaggio rinvigorente del cuoio capelluto, del viso e del corpo, il secondo con un olio infuso d'oro.

2 di 12 Per gentile concessione di The Regent Palms

Scrub con conchiglia regina, Turks e Caicos

Il reclamo: Trovate nelle secche dei Caraibi e nei mari dell'Atlantico meridionale, le conchiglie sono molluschi i cui grandi gusci sono rivestiti di madreperla o madreperla di color rosa. I nativi caraibici hanno a lungo considerato questo involucro protettivo per essere salutari, probabilmente perché ricco di proteine ​​e cheratine anti-invecchiamento. Gli estetisti di oggi hanno anche scoperto che i gusci di conchiglie relativamente morbidi, quando sono a terra, costituiscono un esfoliante a basso impatto ideale.

Dove provarlo: Per il trattamento per il corpo in madreperla 30 minuto al Regent Palms di Turks e Caicos, la conchiglia regina schiacciata a mano (una delle maggiori esportazioni dell'isola) viene mescolata con olio aromaterapeutico per creare una delicata macchia. I gusci morbidi e polverosi aiutano a rimuovere le cellule morte e lucidare e rivitalizzare la pelle sottostante.

3 di 12 © Inkaterra

Maschera per il corpo in foglia di coca, Perù

Il reclamo: Originaria del Nord America del Sud America, la foglia di coca, che contiene gli alcaloidi usati per produrre cocaina, ma non è di per sé dipendenza, è parte integrante della medicina tradizionale andina e da tempo è stata masticata, prodotta e applicata topicamente per trattare tutto da mal di testa e depressione a dolori muscolari e ipertensione. Oltre ad avere un'alta concentrazione di calcio, la foglia contiene anche alcaloidi sensibili alla pelle come papaina e benzoina.

Dove provarlo: Progettato per disintossicare e migliorare la circolazione sanguigna, il servizio di Terapia Inkaterra di tre ore presso l'UNU Spa di Inkaterra Machu Picchu inizia con uno stint in una sauna andina (in una capanna di legno di eucalipto), per poi passare a un massaggio corpo stimolante all'olio di coca , una maschera per il corpo a foglia di coca e idratazione con un idratante a base di coca.

4 di 12 © Luca Tettoni / Corbis

Tepezcohuite Body Drench, Città del Messico

Il reclamo: Conosciuto da secoli come "albero della pelle" in tutto il Messico e in alcune parti del Brasile, il Tepezcohuite (pronunciato "Te-pez-co-whee-tay") era tradizionalmente usato dai Maya per fermare il sanguinamento, prevenire l'infezione e curare le lesioni. Studi di laboratorio più recenti hanno dimostrato che la corteccia dell'albero ha proprietà antimicrobiche, antibatteriche e antimicotiche, mentre i suoi estratti contengono flavonoidi anti-invecchiamento, tannini leviganti per la pelle e sostanze nutritive come zinco, rame e magnesio.

Dove provarlo: Aprendo a marzo 2009, l'Aurora Spa dell'hotel di Las Alcobas, a Città del Messico, presenterà influenze provenienti dalle culture curative maya, azteca, tolteca, nahuatl e contemporanea messicana. L'unghia del corpo di Tepezcohuite di un'ora è un unguento di corpo di raffreddamento, d'idratazione e terapeutico che unisce la corteccia riparatrice con l'aloe e la menta-perfetti per la pelle seccata o bruciata dal sole.

5 di 12 © Topnotch Resort and Spa

Maple Sugar Body Scrub, Vermont

Il reclamo: Circa un decennio fa, il chimico dermatologo canadese Ben Kaminsky era impegnato in una battuta di pesca in pieno inverno quando iniziò a riflettere sull'abilità degli alberi di acero di prosperare a temperature così fredde. Molti test più tardi, Kaminsky ha scoperto quello che chiama il composto Bio-Maple nella linfa dell'albero: una combinazione di antiossidanti, polifenoli e minerali che rende l'estratto di acero una sostanza profondamente lenitiva, idratante e riparatrice. Gli alfa idrossi acidi aiutano anche a renderlo un efficace, ma delicato, esfoliante.

Dove provarlo: Bio-Maple è ora parte integrante della linea di prodotti B. Kamins, Chemist (uno dei preferiti dalle persone con pelle sensibile o rosacea), ma la sostanza pura viene utilizzata anche nei servizi termali del Vermont ricco di aceri. Sia il Topnotch Resort and Spa che lo Stoweflake Mountain Resort & Spa offrono scrub per il corpo allo zucchero d'acero che esfoliano e idratano usando la linfa degli alberi locali.

6 di 12 © Manihi Pearl Beach Resort

Buffa di corpo di perla nera, tahiti

Il reclamo: Trovato solo nella Polinesia francese, rare perle nere sono naturalmente più pregiate delle loro controparti più chiare. Ma nonostante abbiano un prestigio superiore (e sfumature abbaglianti che includono il viola intenso e il verde), i benefici di bellezza delle perle nere sono gli stessi propagandati in Cina per oltre 3,000 anni. Schiacciato, le perle hanno proprietà anti-invecchiamento e schiarenti della pelle e agiscono anche come una protezione solare delicata; nei prodotti per la pelle, si dice che migliorino la circolazione e l'elasticità e incoraggino il ricambio cellulare a lasciare le carnagioni lisce e uniformi.

Dove provarlo: Durante il trattamento Monoi Poe presso il Manihi Pearl Beach Resort a Tahiti, sarai ammantato con una combinazione di vere perle nere di Tahiti raccolte in una delle coltivazioni di perle 60 di Manihi e indigene monoi, un olio di noce idratante utilizzato da tutte le donne locali. La pelle è liscia e luminosa.

7 di 12 Per gentile concessione di The Osthoff Resort

Cedar Massage, Wisconsin

Il reclamo: Considerato sacro da numerose tribù native americane, si ritiene che il cedro abbia qualità di purificazione e protezione, nonché un'abilità di purificazione a livello emotivo. Di conseguenza, è spesso usato in cerimonie progettate per rilasciare pesanti bagagli emotivi ed è anche usato per "sporcare" - la combustione di erbe per rimuovere vibrazioni negative e creare uno spazio sano e sacro. (Ha anche solo un buon odore.)

Dove provarlo: Presso l'Aspira Spa, nel Wisconsin, il cedro raccolto dagli antichi alberi che crescono lungo il vicino Lago Elkhart viene utilizzato nel prestigioso Cedars Massage. Il trattamento - che incorpora olio da massaggio infuso con cedro e un involucro in una coperta a strati con rametti profumati - è stato influenzato dalle tradizioni della tribù locale Ojibwa.

8 di 12 Per gentile concessione di Amanresorts

Massaggio con olio di Argan, Marocco

Il reclamo: Nativo del Marocco sudoccidentale, l'esile albero di Argan produce un frutto piccolo e snocciolato che assomiglia a un'oliva. Per secoli, le donne berbere native hanno macinato le buche e i semi di questi frutti e li hanno pressati per produrre un olio da usare in cucina e trattamenti per il corpo. Grazie ad un alto contenuto di vitamina E, caroteni e acidi grassi, l'olio è un ottimo idratante, lascia la pelle nutrita ma non untuosa, e inoltre aiuta a ridurre le rughe, ripristina l'elasticità e stimola l'ossigenazione cellulare.

Dove provarlo: Presso l'Amanjena Resort di Marrakesh, la tradizionale esperienza di hammam comunale è stata perfezionata nel trattamento spa Marocchino Bloom. Gli ospiti godono di un vapore, un lavaggio con sapone nero di produzione locale, una scrub per il corpo completa e un rhassoul maschera per il corpo all'argilla, condita da una rinfrescante acqua rinfrescante di eucalipto. Una volta che la pelle è perfettamente pulita e levigata, un massaggio con olio di Argan aiuta a sigillare l'umidità.

9 di 12 Per gentile concessione di JW Marriott Cancun Resort & Spa

Achiote Hydrating Wrap, Cancún

Il reclamo: Coltivato ampiamente in Perù, Brasile e Messico, la pianta fiorifera, o annatto, è stata utilizzata per la salute e la bellezza fin dai tempi in cui i Maya misero in primo piano i semi color ruggine per fare il rossetto. Le colture locali utilizzano ancora foglie crude per trattare i problemi della pelle e dello stomaco, le radici per tosse e problemi digestivi e il tè a foglia secca per combattere l'infiammazione, il colesterolo alto e l'obesità. Sul fronte della bellezza, l'olio estratto dai semi ha proprietà idratanti e antiossidanti e crea anche una leggera barriera UV quando viene applicato sulla pelle e sui capelli.

Dove provarlo: Il menu influenzato dai Maya Maya del JW Marriott Cancun Resort & Spa include un impacco idratante Achiote - che fa esattamente quello che dice - e anche un viso per la dea Xux Ek Venus, che mescola il fango del cratere meteorico Chicxulub con il risultato di nutrire la pelle stanca e secca.

10 di 12 iStock

Jade Hot Stone Massage, Pechino

Il reclamo: Considerato a lungo un simbolo di bellezza, potere e buona salute nei paesi asiatici (dove è in gran parte raccolto), la giada viene spesso indossata contro la pelle allo scopo di rafforzare i reni, il fegato e il cuore. I produttori di cosmetici che infondono i loro prodotti con le pietre verdi insistono anche sull'ingrediente che contribuisce a uniformare il tono della pelle, ridurre l'infiammazione e aggiungere umidità, probabilmente a causa del suo alto contenuto di silice, che aiuta a produrre collagene.

Dove provarlo: Il massaggio con pietre calde alla Jade di The Peninsula, a Pechino, inizia con una pulizia del viso, "bilanciamento della polarità" e un massaggio alla testa con digitopressione, seguito da una spremitura del corpo con oli profumati caldi. Successivamente, pietre calde di giada vengono utilizzate durante un massaggio profondo, aiutando a sciogliere i muscoli e - apparentemente - impartire chiarezza mentale e armonia spirituale.

11 di 12 Per gentile concessione di Pezula Resort Hotel & Spa

Fynbos Exfoliation and Wrap, Sudafrica

Il reclamo: Vuol dire "bel cespuglio" in afrikaans, fynbos si riferisce alla vegetazione unica che si trova nel Cape Floral Kingdom del Sud Africa, una lussureggiante fascia costiera che si estende dal Capo Occidentale a Port Elizabeth nel sud-est. Dai folti cespugli di protea alle piante reedy e alle erbe bulbose, la famiglia fynbos comprende rooibos, un cespuglio rosso noto per le sue potenti proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, che generazioni di abitanti del posto hanno trasformato in tè. Recenti ricerche hanno dimostrato che, se usato localmente, la pianta può anche aiutare a combattere i problemi della pelle come secchezza, acne ed eczema.

Dove provarlo: Al Pezula Resort Hotel & Spa di Knysna, in Sud Africa, tutti i trattamenti esclusivi utilizzano prodotti basati su ricette indigene di fynbos. L'esperienza Matombo comprende un'esfoliazione di tutto il corpo, seguita da un massaggio di roccia vulcanica minerale; la Mhute Steam Experience combina un impacco di fango di vapore, scrub e fynbos per idratare e rigenerare la pelle.

12 di 12 Per gentile concessione di Clinique La Prairie

Emulsione busto cellulare, Svizzera

Il reclamo: L'acqua di montagna svizzera è sempre stata un simbolo di purezza. E la linea di prodotti Swiss Perfection Cellular Skin Care mescola il ruscellamento della montagna con cellule attive e intatte della radice di Iris Germanica. Il risultato, afferma l'azienda, è una formula in grado di ringiovanire il tessuto cutaneo, facendo tutto dall'idratazione dei gomiti al rassodamento del busto.

Dove provarlo: Ordina il trattamento decollete 90-minute presso la Clinique La Prairie Spa, sul Lago di Ginevra a Montreux, in Svizzera. La spa è attiva da 1931 e gli svizzeri si impegnano tanto per il "benessere" quanto per la cioccolata. Quindi se questo particolare trattamento non è per te, non preoccuparti; troverai la linea di prodotti Swiss Perfection in molti altri trattamenti, che vanno dai semplici massaggi alle complesse procedure anti-invecchiamento.