Molti Americani Stanno Annullando I Loro Viaggi In Messico

C'è un nuovo divieto di viaggio autoimposto e ispirato alla paura che accade tra i viaggiatori americani.

I viaggiatori statunitensi stanno sempre più cancellando viaggi in Messico, rapporti Travel Weekly. Secondo un recente sondaggio condotto da 166 agenti di viaggio condotto da MAST Travel Network, l'8% ha dichiarato di avere clienti che hanno cancellato o ri-prenotato viaggi verso altre destinazioni.

MAST ha anche detto che la percentuale di 52 degli agenti ha riferito di avere clienti che hanno specificamente indicato di non voler viaggiare in Messico, mentre la percentuale di 49 ha detto che i loro clienti non vogliono viaggiare a livello internazionale.

"Le crescenti questioni dell'immigrazione, del muro di confine e del commercio, a mio avviso, porteranno alcuni clienti a pensare due volte a una vacanza in Messico se ritengono che non siano i benvenuti," John Werner, presidente e COO di MAST, detto Travel Weekly. "Non credo che nessuno dovrebbe sentirsi in quel modo, ma sulla base del nostro sondaggio tra i membri, gli agenti stanno ascoltando preoccupazioni dai loro clienti".

Il Messico rimane la destinazione più popolare di MAST per i turisti.

"Poiché queste controversie non stanno andando via, ritengo che gli affari saranno influenzati", ha detto Werner. "Resta da vedere quanto. Ma non stiamo aspettando di vedere come si evolverà prima di agire. "

Werner ha detto che ha proposto una campagna di scrittura di lettere ai legislatori statunitensi responsabili per il turismo e che gli agenti dovrebbero stilare un elenco di punti di discussione da utilizzare quando si discute del Messico con i clienti. Ha anche detto Travel Weekly che MAST avrebbe utilizzato una parte del proprio budget di marketing e pubblicità in una campagna denominata "Perché andare in Messico".

Se qualcuno ha bisogno di un promemoria, può anche fare il check-out Travel + LeisureEcco perché amiamo il Messico.