Leonardo Dicaprio Finalmente Volerà A Livello Commerciale Per Aiutare L'Ambiente

Leonardo DiCaprio è meglio conosciuto per il suo repertorio di recitazione, ma è il suo lavoro fuori campo che potrebbe lasciare il segno più duraturo sulla terra.

Per anni, DiCaprio è stato in prima linea nel movimento ambientalista, spesso apparendo nei documentari e persino iniziando la Fondazione Leonardo DiCaprio, che è "dedicata alla salute e al benessere a lungo termine degli abitanti della Terra".

E mentre DiCaprio è da tempo celebrato per il suo lavoro di conservazione, c'è un'area in cui viene criticato più di ogni altro: il suo uso di aerei privati ​​per partecipare a galà ambientali.

Nel suo discorso di accettazione Oscar 2016, DiCaprio ha detto:

"Il cambiamento climatico è reale, sta accadendo proprio ora, è la minaccia più urgente per la nostra intera specie e dobbiamo lavorare insieme collettivamente e smettere di procrastinare. Dobbiamo sostenere i leader di tutto il mondo che non parlano per i grandi inquinatori , ma che parlano per tutta l'umanità, per le popolazioni indigene del mondo, per i miliardi e miliardi di persone svantaggiate là fuori che sarebbero più colpite da questo ".

Tuttavia, come ha notato il Daily Mail, l'attore / ambientalista è volato da Los Angeles a New York sei volte in sei settimane su un aereo privato in 2014, accumulando alcune serie di chilometri in carbonio, rendendolo uno di quei "grandi inquinatori" che ha menzionato nel suo discorso. Come calcolato da Forbes, se DiCaprio avesse preso voli commerciali per tutti i suoi viaggi in 2014, sarebbe stato responsabile per le tonnellate di 44 di emissioni di anidride carbonica, o più del doppio della quantità annuale del cittadino americano medio.

Ma ora, per compensare la sua impronta di carbonio - e forse per compensare alcune delle critiche che ha subito - DiCaprio dice che volerà commerciale per il quarto gala annuale dei premi della sua fondazione a St. Tropez. Lì, inoltre, cenerà con un pasto pescatore sostenibile, secondo W Magazine.

DiCaprio, tuttavia, non è il solo a dare la colpa alle emissioni di carbonio. Come il New York Magazine ci ha recentemente ricordato, "ogni biglietto di andata e ritorno sui voli da New York a Londra ... costa all'Artico altri tre metri quadrati di ghiaccio".

Per saperne di più su come fare la tua parte, consulta la guida di Travel + Leisure al viaggio responsabile.