Come Curare La Nostalgia Della Tua Prima Vacanza Lontano Dalla Famiglia, Secondo Uno Psicologo

Come viaggiatori frequenti, non siamo sempre a casa per il "periodo più bello dell'anno". Dà la colpa a un programma di lavoro frenetico che ti fa guizzare tra le città o un'insaziabile voglia di viaggiare che ti fa scappare per vedere - o vivere - da qualche parte nuovo, ma unirsi ai propri cari a dicembre non è sempre nelle carte.

Probabilmente ti manca casa a momenti in tutto il tuo fuso orario del tango, ma durante le vacanze quei desideri potrebbero iniziare a sentirsi più opprimenti. Potresti essere sopraffatto dalla nostalgia per le tradizioni e le abitudini che hanno reso memorabili i tuoi Natali, le Hanukkah e altre celebrazioni di dicembre. Per coloro che saranno lontani da casa per la prima volta in questa stagione festiva, abbiamo chiesto consiglio allo psicologo clinico Stephanie O'Leary, Psy.D.

Mentre stai seriamente pensando di decking una palma o cercando freneticamente una menorah, invece, prova queste strategie supportate dalla scienza per battere quelle vacanze blues lontane da casa.

Ricorda i numerosi vantaggi offerti dal viaggio.

C'è una ragione per cui così tanti professionisti che lavorano stanno spostando il loro atteggiamento verso il lavoro a distanza e la contrattazione per più ore di ferie pagate o pochi giorni di lavoro da casa ogni settimana. Vedere il mondo non ti insegna solo di cosa sei fatto mentre corri per fare treni e usa Google Translate per capire cosa stai comprando al supermercato, ma O'Leary dice che viaggiare è appagante per l'anima.

"I viaggi frequenti possono offrire molteplici vantaggi tra cui estinguere il bisogno di avventura, esplorare le passioni e trovare il tuo scopo. Impegnarsi per l'esistenza dei nomadi digitali combinando carriera e viaggi è un modo fantastico per invitare i viaggi nella tua vita mantenendo la tua identità professionale ", ha affermato. "Hai la possibilità di sperimentare nuove culture, persone e luoghi in grado di espandere i tuoi orizzonti e offrire nuove prospettive. È anche un'opportunità per sperimentare un nuovo livello di indipendenza in quanto devi fare affidamento sul tuo istinto e coraggio per uscire dalla tua zona di comfort abbandonando la mentalità 9-to-5. "

Riconoscere le tue emozioni.

"Può essere difficile gestire i cambiamenti e le transizioni che accompagnano le mosse e le delocalizzazioni frequenti. Mentre è bello vedere posti nuovi, c'è anche molto da dire per stabilirsi in una certa coerenza ", ha detto O'Leary. Ma il primo passo per gestire le settimane e i giorni è ammettere e accettare quei sentimenti di tristezza. "Se riconosci il fatto che ci saranno cose che ti mancheranno e cose di cui sei felice di fare a meno, ti prepari per il successo ed eviti di essere accecato dalle tue emozioni."

Non giudicare te stesso per sentirsi escluso.

"Essere onesti con te stesso è la chiave. Cerca di identificare ed etichettare i tuoi sentimenti senza giudicarli. Va bene sentirsi sollevati dal fatto che non devi tollerare un membro della famiglia fastidioso per una cena lunga e soffocante ed è comprensibile essere sbalorditi e gioiosi mentre si sperimenta la cultura in cui sei immerso ", ha detto O'Leary. "Giudicare te stesso e i tuoi sentimenti conduce duramente a pressioni non necessarie che certamente metteranno un freno al tuo periodo di vacanza."

Rimani radicato nella tua realtà attuale.

Se ti trovi nel mezzo del deserto del Sahara per il giorno di Natale, potresti non essere in grado di trovare un albero da decorare. Oppure, se i tuoi genitori non sono arrivati ​​in tempo all'ufficio postale, potresti non avere un regalo da aprire dai tuoi familiari il primo giorno di Hanukkah se attualmente stai vivendo dall'altra parte del mondo.

Sebbene tu possa sognare visioni di vacanze passate, O'Leary dice che tornare alla tua realtà attuale è la migliore soluzione per mantenere la gioia durante questa stagione. È anche un'opportunità per liberare le vecchie abitudini ed essere aperto a creare esperienze culturalmente arricchenti all'estero. Dimentica il senso di colpa che potresti provare (o che i tuoi genitori potrebbero non accennare in modo così succinto) e cerca di essere presente. Dopotutto, non dover rispondere perché stai scegliendo un safari africano su un mixer single organizzato da tua nonna potrebbe essere un bel cambiamento.

Prendi il tempo di parlare con i tuoi cari.

Poiché la maggior parte dei luoghi del mondo offrirà una sorta di connettività Internet, non c'è momento migliore di quando ti senti giù scorrendo su Facebook delle foto di famiglia piuttosto che passare all'opzione ad alta velocità e chattare con la tua famiglia. Anche se non puoi passare loro lo zabaione o lanciare un pallone con i tuoi fratelli, puoi far parte delle loro celebrazioni digitalmente.

Creare quella sensazione di connessione è un modo intelligente e salutare per sfruttare al massimo il tuo stile di vita nomade, pur avendo lo spazio che devi esplorare, secondo O'Leary. "Raggiungere i membri della famiglia consente di tenere il passo con i dettagli personali e anche condividere i ricordi che sono importanti per te", ha aggiunto.

Invia biglietti di auguri o lettere ovunque tu sia.

Potresti anche optare per la scrittura di un elenco di biglietti per le vacanze quest'anno - e OK, controlla due volte se hai tempo prima di imbarcarti per un viaggio dell'ultimo minuto a Bali. "Scrivere lettere è un modo fantastico per organizzare i tuoi pensieri e creare una connessione significativa. Mentre può essere difficile per te ricevere la posta se il tuo indirizzo cambia frequentemente, il semplice atto di inviare lettere ti aiuta a concentrarti su ciò che è importante per te, nonostante la distanza ", ha detto O'Leary. Dopotutto, non hai bisogno della slitta di Babbo Natale per fare il giro del mondo - un francobollo festivo su una cartolina suonerà bene nella stagione, indipendentemente da dove ti porti la tua renna, errata, prossima avventura.