Delta Sta Mettendo All'Asta I Punti Sui Loro Voli 747 Finali

747. I tre numeri illuminano la nostalgia negli occhi di un geek dell'aviazione.

Il "jumbo jet" a due piani del Boeing 747 ha rappresentato un periodo di prosperità nell'aviazione americana quando è stato presentato in anteprima in 1970, ed è ancora oggi apprezzato da molti.

Per gentile concessione di Delta Air Lines

Tuttavia, negli ultimi anni, l'aereo è caduto in disuso a favore di aerei a minor consumo di carburante. Ma non è caduto dal cuore degli appassionati di aviazione. All'inizio di questo mese, United Airlines ha ritirato il loro ultimo velivolo 747 con un volo a tema 1970 da San Francisco a Honolulu. E ora Delta sta seguendo l'esempio.

La compagnia aerea ha annunciato la scorsa settimana che ritirerà il suo ultimo velivolo 747 - l'ultimo azionato da una compagnia aerea passeggeri americana - alla fine di quest'anno.

Per gentile concessione di Delta Air Lines

Per il resto dell'anno, l'ultimo velivolo 747 di Delta effettuerà voli giornalieri tra Detroit e Seoul. L'ultimo servizio regolarmente programmato lascerà Detroit a 12: 31 pm a dicembre 15 e atterrerà a Seoul a 4: 30 pm a dicembre 16. Ritornerà il giorno seguente, atterrando negli Stati Uniti su 10: 14 am

Da lì, l'aereo partirà per un "tour di addio dipendente" da Detroit a Seattle ad Atlanta a Minneapolis-St. Paul da dicembre 18 a 20. Alcuni clienti saranno in grado di unirsi ai voli dei dipendenti offrendo offerte per un posto utilizzando i loro Delta SkyMiles. L'asta online terminerà a dicembre 1 a 9 pm ET. L'offerta più bassa attuale è miglia 92,000, ma le offerte hanno già raggiunto le miglia 321,000.

Gli attuali dipendenti e pensionati di Delta potranno acquistare i biglietti per questi voli, con i proventi destinati al progetto Airloom. L'organizzazione contribuirà a montare una mostra "747 Experience" presso il Delta Flight Museum di Atlanta.

Dopo il tour, l'747 sorveglierà squadre sportive e voli charter ad hoc attraverso il Dec. 31. L'aereo effettuerà il suo volo finale verso l'Arizona all'inizio di 2018. Quel volo non sarà aperto ai passeggeri.