Gli Ostelli Della Gioventù Potrebbero Tornare A New York?

Quelli di noi che ricordano con affetto i noiosi e sporchi soggiorni dell'ostello della nostra gioventù (come, ad esempio, durante un mese malefico in autostop in Nuova Zelanda) noteranno con gioia - o forse paura - l'introduzione della legislazione a New York City con l'intenzione per ripristinare la cultura dell'ostello della città.

In 2010, secondo New York, gli ostelli 55 intorno a Gotham sono stati chiusi dopo che l'"Illegal Hotel Bill" ha approvato l'assemblea legislativa dello stato. Ma questo febbraio, l'ex membro del consiglio comunale Mark Weprin ha presentato una proposta di legge per reintrodurre gli ostelli nelle zone commerciali della città. (Dopo che Weprin si dimise a giugno, la consigliera Margaret Chin prese il mantello del conto.)

"Questa legislazione riguarda il livellamento del campo di gioco quando si tratta di fornire alloggi economici per i viaggiatori, specialmente per i giovani viaggiatori provenienti da paesi stranieri", ci ha detto l'assessore Chin in una dichiarazione inviata via email. "Indietro in 2010, legislazione statale che modifica il multiplo della nostra città La legge sull'abitazione e il codice amministrativo hanno involontariamente causato l'eliminazione di alcuni ostelli della gioventù 50. Questa legislazione avrebbe affrontato tale conseguenza involontaria offrendo ancora una volta agli ostelli la possibilità di crescere per soddisfare la crescente domanda di alloggi economici, convenienti e sicuri ".

Il portavoce di Chin Paul Leonard ci ha detto che il problema è essenzialmente duplice: rilanciare una sana competizione e migliorare la crisi abitativa a prezzi accessibili. "Ciò che identifichiamo è una situazione in cui una società-Airbnb-sembra avere il controllo completo del mercato in questa sfera ... per alloggi a prezzi accessibili per le persone che sono alla ricerca di qualcosa di sicuro, conveniente, conveniente, un posto che possono sperimentare tutto ciò che New York ha da offrire. "Gli ostelli, osserva, sono un pilastro in ogni altra grande città del mondo. (A New York City, ci sono solo una manciata, gestita in gran parte come hotel.)

Come afferma Chin in una dichiarazione, "La legge attuale non limita semplicemente l'espansione degli ostelli della gioventù. Elimina la concorrenza per Airbnb, che sta prendendo migliaia di unità di case economiche dal mercato degli affitti. Senza alternative, alloggi a prezzi ragionevoli, i giovani potranno continuare a scavalcare la Grande Mela, o peggio ancora, cacciare gli affitti di appartamenti illegali attraverso Airbnb, accelerando la nostra crisi di accessibilità. "

"Air BNB sta prendendo migliaia [di unità] dal mercato degli affitti", afferma Leonard. "Stiamo introducendo un'alternativa economica, sicura e conveniente. Per non parlare del fatto che la città sta perdendo quello che [alcune persone chiamano] un'industria giovanile da miliardi di dollari. "

Certo, tecnicamente, affittare case tramite Airbnb è illegale per molti inquilini di Gotham, ma anche se è rallentato un po 'il giro della compagnia, non ha schiacciato il mercato. Lontano da esso.

La cultura dell'ostello, se rianimata a New York, sarebbe potenzialmente un punto di svolta nel mercato degli affitti a breve termine. Ci si chiede se gli elettori della consigliera Chin - lei rappresenta il distretto 1 a New York, nella parte bassa di Manhattan - chiedano a gran voce questa legislazione, che alcuni potrebbero dire favorevoli ai proprietari terrieri. Leonard suggerì in risposta alla nostra domanda su quel fronte che è più "una questione di equità".

Indipendentemente da ciò, sarà interessante vedere se la legislazione passa, e i giovani viaggiatori potrebbero essere saggi da tenere d'occhio.