Coolest Disney Rides

Jeff Kurtti è stufo del fatto che le persone caccino È un mondo piccolo. "Le persone che pensano di essere troppo sofisticate per questa attrazione per i bambini sono piuttosto tristi", afferma Jeff Kurtti, consulente di contenuti per il Walt Disney Family Museum di San Francisco. "Il mondo è pieno di persone che si rifiutano di lasciarsi andare e si divertono."

  • Scopri altri consigli di viaggio Disney

Il mondo è anche pieno di persone che sono cresciute su Disney. Considerando l'ampia varietà di tradizioni in America, ci sono poche cose che ogni bambino condivide, non importa dove crescono. Happy Meals, forse. Cereali Cap'n Crunch, se sono ammessi. Ma tutti i bambini sono d'accordo su Disney.

Questo è per una buona ragione. Disney ha fatto il suo nome con rigorosi standard di intrattenimento. Negli 1950s, Walt Disney ha creato la sua fabbrica di idee, ora chiamata Walt Disney Imagineering, come unità autonoma dedicata a inventare cose per divertire i suoi clienti. Alcuni dei più grandi successi di Imagineering, come i personaggi robotici di Animazione-Animatronica, sono diventati marchi di garanzia del marchio Disney.

"Avrebbe certamente potuto installare montagne russe, giostre e go-kart", dice Kurtti, che ha scritto oltre ai libri 25 sui parchi Disney e Imagineering, noti per la loro innovazione.

Proprio come non tutte le stanze del Louvre sono degne del tuo tour, ci sono motivi per amare o saltare molte corse Disney. Ma se dovessimo scegliere solo 10 tra dozzine di scelte, dai sottobicchieri per bambini alle opere piene di robot, dovremmo accontentarci di esperienze emblematiche.

Il famoso Pirati dei Caraibi fluttua-prima di The Haunted Mansion, e si erge più in alto nella cultura pop; la corsa kitschy di 1960 ha ottenuto un rifacimento in stile hollywoodiano in 2006, completo di un nuovo capitano ispirato al ritratto di Jack Sparrow di Johnny Depp nel film omonimo del film.

Alla Disney, il fattore cool di un giro a volte si riduce alle sue campane e ai suoi fischi adrenalinici. Amiamo Space Mountain, ma in fondo è solo un ok sulle montagne russe. I frequentatori del parco faranno meglio a mettersi in coda presso la superflua attrazione del canale al coperto e all'aperto Splash Mountain - inaugurata in 1989 - dove i motociclisti lasciano lo stomaco alle spalle con una caduta di 40 foot.

Per quanto riguarda It's a Small World, se puoi apprezzare il kiddie lovefest di Walt Disney come il vero punto di riferimento americano, ti ritroverai a canticchiare la sua incessante ditty con un ritrovato apprezzamento. Dopo tutto, alcune cose rimangono con noi per sempre semplicemente perché sono grandiose.

1 di 10 © 2011 Disney Enterprises, Inc.

Soarin '(Epcot e Disney's California Adventure)

La Disney traccia le attrazioni che la gente ride di più, e l'attuale titan dei quattro parchi di Orlando è questo piacevole piacere per la folla, in cui le panchine dei passeggeri si appendono dolcemente davanti a un film che avvolge tutto simula un volo in deltaplano attraverso i paesaggi americani. Come molte idee semplici, la sua eleganza funziona, e come molte delle attrazioni per famiglie della Disney, la sua descrizione sembra più spaventosa del risultato lievemente delicato. Ad Anaheim, si chiama Soarin 'Over California, ma le immagini e i profumi strategicamente soffiati di pini e aranceti sono gli stessi.

2 di 10 © 2011 Disney Enterprises, Inc.

Splash Mountain (Magic Kingdom e Disneyland)

Non c'è dubbio che questo 11-minute log flume epic è una delle creazioni coronate della Disney, ma gli osservatori continuano a chiedersi perché si basa su 1946 Song of the South, un film che Adam Clayton Powell ha definito "un insulto alle minoranze" ed è ancora così discutibile che non è in vendita in America. Si snoda all'interno e all'esterno, oltrepassa le creazioni di canto superfluamente elaborate e raggiunge il culmine di una caduta inzuppata (una delle sette) che, a miglia 40 all'ora, è più veloce persino della presunta spaventosa Montagna Spaziale. La versione di Orlando è la migliore perché, a differenza di Disneyland, i suoi registri consentono alle coppie di sedersi l'una accanto all'altra.

3 di 10 © 2011 Disney Enterprises, Inc.

Kilimanjaro Safaris (Disney's Animal Kingdom)

La Disney è nota per aver esercitato un controllo feroce sui suoi spettacoli, ma in 1998 ha rischiato di costruire un intero parco intorno agli animali, che sono notoriamente recalcitranti. Intelligentemente, la Disney ha trasformato un problema in una virtù inventando una finta trama di safari africani, assicurando che lo spettacolo potesse essere visto di nascosto dagli animali. Questa escursione in Jeep 32-passeggero, 20-minute, si snoda attraverso un veld gestito dal palco rifornito di leone, ghepardo, elefanti e altri all-star safari. C'è una trama stupida che si sovrappone ai bracconieri, ma non ci sono barre o recinzioni visibili. Invece, gli animali sono separati da ostacoli nascosti e ostacoli invisibili, e non esistono due percorsi uguali.

4 di 10 © 2011 Disney Enterprises, Inc.

Indiana Jones Adventure (Disneyland)

Forse l'apogeo della tecnologia indoor di Disney, questo Xnumx-snake-tacular manda i veicoli del simulatore di movimento lungo una pista friabile, incrociandosi l'un l'altro in una nebbiosa caverna, tra dardi cannone, sopra la lava, sciami sciami di scarafaggi e sotto quel famoso masso rotante di 1995. Il romp burrascoso usa gli stessi "enhanced motion vehicles" (EMV) e il layout base della pista come il diffamato Dinosaur in Animal Kingdom, ma con set meglio illuminati e un tema più familiare. Nessun giro Disney è così complicato.

5 di 10 © 2011 Disney Enterprises, Inc.

Missione: SPACE (Epcot)

Aperto in 2003 ad un costo di $ 100 milioni, Mission: SPACE impiega un nuovo sistema di guida. Per simulare la sensazione di decollo in un razzo, la tua capsula di guida gira su un braccio invisibile, bloccandoti con la forza centrifuga. Quel ingegno, e un'area giochi "post-show" che potrebbe occupare una famiglia per un'ora da sola, la qualifica facilmente come una delle attrazioni più uniche in qualsiasi parco a tema. Poche persone chiamerebbero questo il loro giro Disney preferito, ma guadagnano rispetto per il suo merito di design.

6 di 10 © 2011 Disney Enterprises, Inc.

Jungle Cruise (Disneyland, Magic Kingdom)

Aperto per la prima volta in 1955, questo viaggio è stato creato per promuovere i documentari naturalistici di True Life Adventures di Walt Disney. La tecnica magica che permetteva agli elefanti robotici di fare il bagno nell'acqua stordiva una folla che non aveva mai visto la TV a colori, per non parlare del rinoceronte selvaggio. Il suo fascino nel backwoods impressiona ancora, anche con la sua raccapricciante narrazione da parte di una guida dal vivo. Le barche navigano lungo il percorso utilizzando una paletta nascosta guidata da un canale sotto la superficie e nascosta da una colorazione dell'acqua non tossica.

7 di 10 © 2011 Disney Enterprises, Inc.

Toy Story Mania! (Disney's Hollywood Studios e Disney's California Adventure)

Un innesto di Wii e un giro di carnevale, spinge i riders davanti a una serie di videogiochi 3-D a metà strada che interpretano personaggi del Toy Story film (lancio di uova di Bo Peep, lancio di Little Green Men). L'animazione del computer è fluida e i cannoni sparano con un cavo facilmente tirato. È molto più facile per gli occhi e le dita rispetto agli obiettivi confusi e ai crampi di innesco nei giochi di guida basati su laser di Disney basati su Buzz Lightyear. La linea è di solito lunga perché questo ha un punteggio elevato nel metro re-ride. I bambini cercano sempre di migliorare i propri punteggi o quelli dei loro genitori.

8 di 10 Dennis MacDonald / Alamy

Spaceship Earth (Epcot)

Walt voleva che l'EPCOT Center (ora Epcot) fosse il suo ultimo lascito e quando i suoi colleghi lo costruirono, 16 anni dopo la sua morte 1966, popolarono la sua visione dei progressi dell'America con figure Audio-Animatronic con giunture rigide che facevano giostre come Pirati di i Caraibi tali attrazioni seminale. L'astronave Terra, ospitata all'interno della cupola geodetica che funge da icona di Epcot, è sopravvissuta con il suo idealismo 1982 per lo più intatto, ed è uno sguardo prezioso al sogno che svanisce di Walt. "È anche un SOB per operare e mantenere", afferma Kurtti. "Ma eccolo, ancora popolare, ancora stimolante, quasi 30 anni dopo."

9 di 10 © 2011 Disney Enterprises, Inc.

È un piccolo mondo (Disneyland and Magic Kingdom)

Creato per la World's Fair di 1964 per promuovere l'UNICEF, questo 10-minute fluttua attraverso le versioni popolate da bambole di culture del mondo è ora di rigore per il set da bambino. È vero, la canzone dal cuore puro è molto diffamata, ma quegli schernitori possono riguadagnare rispetto quando apprendono che la canzoncina è stata composta in modo intelligente, così i suoi versi e cori ripetuti non si scontreranno mai. E avrebbe potuto essere più rumoroso: in origine, Walt voleva che tutti i bambini cantassero i loro inni nazionali. Vai a Disneyland, che è l'originale World's Fair, anche se alcuni personaggi Disney sono stati aggiunti in 2009.

10 di 10 © 2011 Disney Enterprises, Inc.

Pirati dei Caraibi (Disneyland and Magic Kingdom)

Era sempre un argomento improbabile per Disney a misura di famiglia: panorami di saccheggio, ubriachezza e schiavitù di donne voluttuose. Ma ora i comici "Pirati", con il suo veliero a grandezza naturale e la furfanteria dalle guance rosee, sono stati fatti di nuovo freschi; in 2006 una somiglianza con il capitano Jack Sparrow di Johnny Depp, macchiato di mascara, è stato comodamente installato in un'esperienza che in passato era stata per la prima volta 60s Disney. "Il design della produzione, l'illuminazione, gli effetti e il costume sono epici di Hollywood", afferma Kurtti.