Il Meglio Della Cornovaglia, Inghilterra

Vedi la nostra guida alla Gran Bretagna

La notte arriva a St. Mawes a fine luglio, come un'illustrazione di un libro per bambini. Il cielo è una marina scura, segnata con stelle, e la luna è appesa comicamente bassa, fondendo il castello di St. Mawes - costruito da Enrico VIII nel 16esimo secolo come parte di una catena difensiva di fortezze - in un bagliore lunare. Falmouth Bay brilla alla nostra sinistra appena oltre una piccola curva di sabbia mentre io e mia sorella torniamo all'Hotel Tresanton lungo Lower Castle Road dopo cena nel villaggio. Durante il giorno il cielo ceruleo è segnato da grandi nuvole gonfie; l'acqua è di un blu-verde con chiazze di turchese, piena di barche a vela oscillanti e le loro vele colorate; e la spiaggia scheletrica ospita famiglie energiche dotate di asciugamani, secchi e pale e crema solare. Ora tutto è tranquillo tranne che per il suono delle drizze tintinnanti e di un cane che abbaia occasionalmente. Lungo la strada passiamo palme, originariamente importate dalla Cina, e una fila di case annesse dipinte in sfumature pastello che fronteggiano l'acqua e hanno nomi tipicamente nautici come Seaward, Bay Cottage e Tavern Rocks. Il mio preferito, dopo tanto studio, è Seacliffe Warren: è coperto di viti, come la casa di Madelinee ha due finestre a bovindo con tetto in paglia e vetri per bottiglie. Finalmente arriviamo alle consegne dei segnali per la cucina dell'hotel tresanton, che ci segnala che siamo arrivati ​​al grappolo di vecchi edifici imbiancati e ingombranti che costituiscono la nostra destinazione.

Ci sono luoghi che ti parlano in modo inaspettato, esercitano un'esca al di là della geografia, richiamando la visione di chi potresti essere in un ambiente diverso da quello che hai conosciuto, vivendo una vita alternativa a quella che conduci. Uno di questi posti, sin da quando l'ho visto per la prima volta otto anni fa, è la punta sud-occidentale dell'Inghilterra: la Cornovaglia, dove il paese si restringe in una forma che si avvicina al piede umano, l'aria ha un odore salmastro e il clima è insolitamente caldo . Sono venuto qui per cercare il faro che ha avuto un ruolo così importante Al faro, il mio preferito dei romanzi di Virginia Woolf. Anche se questo romanzo è ambientato nelle Ebridi, si basa sui ricordi di Woolf di estati di infanzia spensierate trascorse a St. Ives, sulla costa della Cornovaglia, e il faro di cui scrive è Godrevy, situato su un'isola a sé stante in testa di St. Ives Bay. Fu in quel viaggio che mi innamorai delle strade strette, tortuose (e per la maggior parte a senso unico!) Sovrastate da fogliame e le esplosioni di fiori selvatici che segnano il paesaggio, così come la lucentezza della luce di cui è famosa la zona. Mi piaceva fermarmi negli accoglienti pub che costellano questa parte dell'Inghilterra, anche in una scivolata di un villaggio come Portloe; guardando le gallerie d'arte di St. Ives e Newlyn; e osservando i gabbiani che si allontanavano mentre svolazzavano intorno alle spiagge, lasciando fuori le loro grida indignate. E 'stato anche in quel viaggio che ho scoperto il fascino senza tempo di St. Mawes, un villaggio di pescatori gentilitato su 1 1 / 2 ore a est di St. Ives nella lussureggiante sezione della Cornovaglia conosciuta come la penisola di Roseland, e il fascino informale del Tresanton, un hotel di 30 di proprietà di Olga Polizzi.

Polizzi, la figlia dell'albergatore Lord Charles Forte, è direttore del design della catena di hotel internazionali Rocco Forte gestita da suo fratello; il Tresanton è uno dei due alberghi (l'altro è l'Endsleigh, nel Devon) che possiede. Fu presentata a St. Mawes da suo marito, lo scrittore William Shawcross, che qui era in vacanza fin dall'infanzia, e in 1997 iniziò una riprogettazione di due anni e il restauro di un ex club velico che sarebbe diventato il Tresanton. I ricordi del mio soggiorno qui, in una stanza ariosa con una grande terrazza che sembrava essere appartenuta a una casa estiva particolarmente di buon gusto ma non troppo "fatta", così come il desiderio di vedere se St. Mawes avesse ancora fatto cenno nel allo stesso modo, mi aveva riportato indietro per una settimana di soggiorno all'hotel. L'ultima volta che sono stato qui, in realtà, sognavo a occhi aperti di trasferirmi nel villaggio, facendo trading nell'atmosfera sovrastimolata di Manhattan per qualcosa di più libero e vicino alla natura, un posto meno dipendente dal ronzio del momento presente. Era il tipo di città, come mi è stato ripetuto più volte, in cui "tutti sanno cosa stanno facendo tutti", che mi affascinava dopo il costante anonimato della città. Avevo la sensazione che potesse esserci un sottotono di desolazione in questa parte del mondo rimossa, specialmente durante i mesi invernali, ma anche quello mi sembrava attraente. Mi sono visto mentre scrivevo per ore a una scrivania affacciata sull'acqua, poi mi fermavo a fare una passeggiata e magari a prendere una tazza di caffè in uno degli empori di cibo elegantemente progettati che avevano aperto di recente. Potevo immaginare di fare alcune amicizie tra la gente del posto, che è riuscito a combinare un'aria di affabilità con una sorta di riserva dignitosa. Ero curioso di vedere se il fascino rilassato dell'area avrebbe regalato una seconda visita - o se fossero diventati mitici una volta tornati sul mio familiare terreno urbano.

  • Vedi la nostra guida alla Gran Bretagna

In questa visita ho prenotato la Garden Room di Rock Cottage, un edificio un po 'dietro quello principale che si arriva attraverso un breve sentiero illuminato di luci a muro e lanterne di notte. Realizzato secondo lo stile dichiarativo del marchio Polizzi, presenta uno squisito wallpaper in bianco e nero stampato a mano in un motivo di fronde di palme e uccelli e tocchi di colore tramite cuscini, coperte e uno specchio con cornice arancione di Fontana Arte strategicamente posizionato 1950. La stanza è più piccola di quella in cui ho soggiornato anni prima e manca di vista sull'acqua, ma più che compensare con l'incantevole giardino privato che si apre su. È possibile sedersi in questo giardino di una mattina d'estate o nel tardo pomeriggio, come ho fatto con mia sorella, che è volata da Gerusalemme per incontrarmi, e mi sento come se fossi arrivato proprio nel punto, uno che irradia uno spirito di "Luxe, calme, et volupté"-Che hai sognato di stare qui. Abbiamo un tè qui una o due volte, e una mattina facciamo colazione qui, anche se la maggior parte dei giorni scegliamo di avere le nostre uova, i croissant appena sfornati e il caffè al ristorante bianco frizzante dell'hotel con una vista senza ostacoli dell'acqua.

In uno dei nostri primi giorni io e mia sorella passiamo accanto a una bambina bionda che fa giardinaggio nel cortile di una casa in Lower Castle Road con un uomo che sembra essere suo nonno - e sento in un attimo che questa specie di commovente, piccola La scena della città è esattamente ciò per cui sono stato nostalgico. Siamo tornati da diverse ore a curiosare nel villaggio, con la sua farmacia singola, l'ufficio postale, le banche Barclays e Lloyds, e un "Fashion Center" dall'aspetto vecchio stile con un cartello nella finestra che dichiarava tutti i costumi da bagno ora sterline 5. Ci siamo anche fermati a controllare il piccolo macellaio di St. Mawes, che si chiude a 2 pm di domenica e porta haslet (polpettone di maiale) così come lingua di bue, sanguinaccio e una serie di formaggi locali con nomi come Cornish Crumbly, Miss Muffet e Smuggler (un cheddar maturo). Più avanti, ci sono varie bancarelle che vendono fish-and-chips e l'onnipresente "tè alla panna". Giù in fondo, c'è una specie di mini-centro commerciale, dove ci fermiamo alla Square Gallery, che porta arte locale e oggetti artigianali ed è gestito da una bella donna di nome Cathy Talbot. In una discussione sul fascino di St. Mawes con Cathy, che ha vissuto nella vicina Falmouth con suo marito e quattro figli da 1997. "È un posto di livello", sottolinea, "perché tutti indossano le infradito e le stagioni si sono allungate. Le persone sembrano lasciare tutto ciò che sta accadendo altrove quando vengono qui. E le generazioni visitano insieme, fornendo un senso di continuità ".

La realtà dietro l'immagine pittoresca è, naturalmente, meno idilliaca e più complicata, come è sempre vero. La Cornovaglia, un tempo robusta zona di pesca e di estrazione mineraria, non ha più molta altra industria oltre al turismo da quando il suo stock di sardine (una varietà di sardine) si è prosciugato e le miniere di stagno e rame sono state chiuse. Ci sono ancora posti di lavoro nell'industria dell'argilla di porcellana (anche se gran parte del lavoro è ora svolto in Malesia) e si parla di riaprire le miniere di stagno. Nel frattempo, St. Mawes, con la sua bellezza naturale e lo spirito pacifico, è diventato un rifugio di seconda casa per ricchi londinesi e altri europei, che contribuisce al costo della vita in costante aumento. Un residente scontroso da lungo tempo mi ha lamentato di come i ricchi e famosi visitatori della zona abbiano spinto il prezzo della cena in città "fino al quind di 50".

Su consiglio di Olga Polizzi, ingaggio Charles Fox come mio autista e guida per due giorni. Fox è una designer di giardini e artista la cui famiglia ha vissuto nella zona fin dai primi anni 17th e il cui bisnonno ha creato Glendurgan, uno dei giardini più belli della Cornovaglia, che è stato dato al National Trust in 1962 (e su cui Fox ha scritto un eccellente ricordo). Mi porta qua e là, indicando i mirini e tutti i tipi di fiori, dalle campanule e primule al campion, al caprifoglio e alla valeriana (il preferito del compianto poeta John Betjeman), alcuni dei quali riconosco e più che non 't. Dopo aver visitato la chiesa di St. Just in Roseland, che risale al 13esimo secolo ed è ancora in uso, con giardini ben curati e un cimitero, guidiamo fino a Mousehole, nella parte più a sud-ovest della Cornovaglia, dove fermiamo a piccolo hotel chiamato Old Coastguard che si affaccia sul Canale della Manica. Fuori sulla terrazza, mentre aspettiamo i nostri drink sotto un sole che è beatamente temperato, noto tre generazioni al tavolo accanto - un padre con due bambini e il loro nonno - giocare a giochi da tavolo. Ai miei occhi, sembra impossibile armoniosamente e vecchio mondo, come se Internet non fosse mai stata inventata e la famiglia allargata non avesse ancora ceduto alla versione nucleare isolata.

C'è altro da vedere: Penzance, dove visitiamo la Penlee House Gallery & Museum, costruita in una casa vittoriana convertita che ospita opere di artisti della zona, tra cui Walter Langley, Lamorna Birch e altri della Newlyn School, nonché una mostra dei dipinti del plein air di Dame Laura Knight. Facciamo anche una breve sosta all'Abbazia, una casa blu 17th century trasformata in un hotel e di proprietà dell'ex modella Jean Shrimpton che sembra un passo indietro nel mondo di Brideshead Revisited. Poi partiamo per il piccolo tratto di spiaggia più nascosto nascosto a Polkerris, un battito di ciglia di un villaggio sul porto; appena sopra la spiaggia si trova la Galleria Gribbin, che trasporta, tra le altre opere d'arte locali, alcune suggestive sculture in legno di David Moore. Su mia richiesta, Fox fa una deviazione a Mevagissey, una piccola città che ricordo con affetto dalla mia precedente visita, dove ci fermiamo per un rinfresco in un hotel sulla spiaggia, Trevalsa Court. Alla sua insistenza, proprio nel momento in cui sento di aver esaurito le mie capacità di visite turistiche, facciamo una corsa all'ultimo minuto per il vicino Lost Gardens of Heligan. La Fox mi offre una visita affrettata ma esperta dei giardini di lavoro restaurati di questa tenuta secolare, dove vengono coltivate più varietà di frutta e verdura 200 e che comprende anche un giardino subtropicale ricco di piantagioni esotiche provenienti da tutto il mondo.

E poi, inevitabilmente, anche se il tempo qui sembra davvero allungarsi e passare più lentamente, la settimana è finita. Dopo un ultimo drink al bar Tresanton, io e mia sorella siamo a malincuore a fare i bagagli per i nostri viaggi di ritorno a casa. Mi trovo ancora una volta profondamente, quasi magneticamente attaccato a questo posto e non sono sorpreso di leggere, a metà del nostro soggiorno, che la Cornovaglia è ufficialmente classificata come "uno dei posti migliori in cui vivere in campagna", arrivando secondo in cima alla classifica secondo il primo "indice di felicità" del primo ministro David Cameron. Mi chiedo se sarei più felice anche qui, o se la mia visione di St. Mawes è semplicemente un sogno a occhi aperti, favorito dai sostegni offerti da Tresanton. Quello che so per certo è che uno di questi giorni sarò attirato indietro, per un altro assaggio dell'acqua e del cielo e il rumore dei gabbiani che si aggirano.

  • Vedi la nostra guida alla Gran Bretagna

Come arrivare e muoversi

Il First Great Western offre treni giornalieri da Londra a Penzance (firstgreatwestern.co.uk), un viaggio di sei ore. Noleggia un'auto a Penzance (europcar.co.uk) per esplorare la costa.

Restare

Abbey Hotel Abbey St., Penzance; theabbeyonline.co.uk. $

Driftwood Hotel Rosevine, Portscatho; driftwoodhotel.co.uk. $ $ $

Hotel Tresanton Lower Castle Rd., St. Mawes; tresanton.com. $ $ $

Vecchia guardia costiera The Parade, Mousehole; oldcoastguardhotel.co.uk. $

Trevalsa Court Hotel School Hill, Mevagissey; trevalsa-hotel.co.uk. $$

Mangiare

Porthminster Beach Café Porthminster Beach, St. Ives; porthminstercafe.co.uk. $ $ $

Guarda House 1 The Square, St. Mawes; watchhousestmawes.co.uk. $ $ $

Do

Giardino Glendurgan Mawnan Smith, vicino a Falmouth; nationaltrust.org.uk.

Galleria Gribbin Polkerris; gribbingallery.co.uk.

Lost Gardens of Heligan Pentewan; heligan.com.

Galleria e museo di Penlee House Morrab Rd., Penzance; penleehouse.org.uk.

Galleria Quadrata 5 The Arcade, St. Mawes; thesquaregallery.co.uk.

Negozio

L'Emporium Libro e negozio di musica. 33 Fore St., Redruth; theemporiumredruth.co.uk.

onda Abbigliamento, gioielli e accessori femminili. St. Mawes; ondarocks.co.uk.

Alberghi

$ Meno di $ 200
$$ 200 $ a $ 350
$ $ $ 350 $ a $ 500
$ $ $ $ 500 $ a $ 1,000
$ $ $ $ $ Più di $ 1,000

Ristoranti

$ Meno di $ 25
$$ 25 $ a $ 75
$ $ $ 75 $ a $ 150
$ $ $ $ Più di $ 150

Hotel Tresanton

L'hotel 30 di proprietà di Olga Polizzi si affaccia sulla baia e dispone di una barca per esplorare la baia di Falmouth.

Trevalsa Court Hotel

Su un promontorio che sovrasta la baia di Mevagissey, in Cornovaglia, il Trevalsa Court Hotel ha ricevuto una trasformazione top-to-bottom in 2010. Le camere stravaganti di 14 sono eleganti e allegre, con letti a barca, pannelli in legno di quercia, e colorato anche un ristorante da fattoria a tavola e un'accogliente buca di un posto ideale per una Pimm's Cup pomeridiana.