A 96 Anni, Barney Smith Sta Mettendo In Vendita Il Suo Museo Del Bagno

Sei nel mercato dei sedili per WC 1,318, ognuno dei quali decorato in modo intricato con tutto, dalle bambole Troll ai distributori di Pez fino a un nido di vespe? Sei fortunato.

Barney Smith, l'uomo che ha creato il Toilet Seat Art Museum a San Antonio, in Texas, si ritira da 96 e sta mettendo in vendita la sua intera collezione.

Ma vuole essere sicuro che chi lo compra lo mantenga intatto.

"Invece di una persona che lo compra e lo smantella e lo vende in un solo sedile del water alla volta, voglio che lo mostri come sono ora", ha detto Travel + Leisure. "Non voglio che qualcuno lo compri che lo farà a pezzi".

Il museo si trova nel garage di Smith ed è pieno di sedili del water che raccontano la storia della sua vita. Ci sono posti a tema religioso, tra cui un presepe che ha attirato le critiche di un visitatore.

"Ha detto che l'idea stessa di Gesù Bambino su un sedile del water non posso obbligarmi, ma ho detto che è in regola, sto cercando di rendere testimonianza al mondo", ricorda Smith.

Ci sono posti a tema texano, posti che segnano eventi storici tra cui la morte di Michael Jackson e l'esplosione del Challenger, posti che mostrano luoghi visitati da Smith con sua moglie, e un posto speciale con gli strumenti di cura della moglie per commemorare la sua morte in 2013.

Fotografia di Cade Martin

Il preferito di Smith è uno decorato con le parole del poema Rudyard Kipling, "Quando l'ultimo dipinto della terra è dipinto". Smith cominciò a recitare il poema dalla memoria - "Quando l'ultima immagine della Terra è dipinta, E i tubi sono attorcigliati e asciugati, Quando il i colori più antichi sono sbiaditi, e il critico più giovane è morto "- e poi si è fermato.

"Posso andare avanti e recitare tutto" disse.

La collezione è iniziata più di 50 anni fa, prima che l'idea di fare un museo fosse mai entrata nella testa di Smith.

"Ero con mio padre andando a caccia, e avevo bisogno di qualcosa per mettere un corno di cervo, avevo bisogno di una tavola per mettere un corno", ha detto. "Ho preso un sedile del water e ho detto che userò questo sedile del water per mettere il mio corno di cervo. Questo è quello che mi ha fatto iniziare. "

Fotografia di Cade Martin

Quindi passò ad altre decorazioni.

"Ho finito le corna di cervo ma ho avuto un altro sedile del water", ha detto. "Sono un maestro idraulico, quindi ho deciso di mettere queste rondelle che uscivano dai rubinetti".

Ha iniziato a creare sedili con strumenti idraulici e si è espanso da lì. L'idea di aprire un museo è arrivata più tardi, quando Smith aveva una vendita di garage.

"Un tizio è venuto qui, e ho avuto alcune delle mie opere d'arte, e ha detto che era un artista, e ha detto 'stai facendo molto bene sull'opera d'arte'", ha ricordato Smith. Così portò l'uomo nel suo garage per mostrargli il resto dei suoi sedili del water - aveva solo 127 in quel momento.

"Ha detto, 'Che cosa stai facendo con tutti questi sedili del water appesi in là?' e ho detto: "Questo è il mio hobby", ha detto Smith. "Beh, è ​​andato in una stazione televisiva in città e ha detto: 'Devi contattare questo ragazzo per poter andare a filmare cosa c'è nel suo garage'".

Fotografia di Cade Martin

All'inizio Smith non voleva andare in TV, ma "mi hanno torto il braccio così male, ho detto che abbiamo bisogno di mostrarlo al mondo, così ho detto 'Bene, vieni giù'".

Il segmento è andato in onda il venerdì in 1992, e presto altri canali TV stavano chiamando per fare i propri segmenti. Dopo di ciò "il mio telefono squillava dal muro", ha detto Smith. "La gente l'ha visto in TV, hanno detto che vogliamo venire a vederlo, e ho detto, 'OK, il gatto è fuori dalla borsa, ho intenzione di farmi un libro degli ospiti e lasciare che firmino il loro nome e cosa pensano al mio museo. '"

Nasce ufficialmente il Toilet Seat Art Museum. È gratuito per i visitatori e gli viene chiesto di arrivare tra 1 e 3 pm e di chiamare prima (210-824-7791). Attira circa 2,600 visitatori all'anno e ha voci di guestbook da paesi 81.

Smith ha detto che i visitatori sono quasi sempre molto impressionati dalla sua collezione.

Fotografia di Cade Martin

"Dicono che questo è davvero fantastico, è meraviglioso, dicono, 'Sono stato ad Alamo e preferisco vedere i posti a sedere rispetto ad Alamo'", ha detto. "Quindi gestirò la concorrenza di Alamo. La gente dice: "Il mondo ha bisogno di vederlo".

Ma ora, ha detto Smith, il flusso di visitatori lo sta esaurendo ed è pronto a consegnare i posti a qualcun altro.

Una società con alcune attività nel mondo dei servizi igienici sta dando una mano. The Clorox Company ha creato una galleria online del suo lavoro per aiutarlo a trovare un acquirente.

Smith è ottimista sul fatto che troverà la persona giusta.

"Spero che qualcuno venga e mi dia X numero di dollari per la mia collezione e la tenga come museo", ha detto. "Spero di poter vivere abbastanza a lungo per vedere il giorno."