Una Funzionalità Di Air New Zealand Sta Monitorando I Bambini In Viaggio

Se ritieni che viaggiare come una famiglia sia stressante, considera questo: ogni anno, gli esperti del settore stimano che centinaia di migliaia di bambini viaggiano senza accompagnamento, con il rischio di rimanere bloccati a lungo o addirittura di essere spediti nella destinazione sbagliata. Ma Air New Zealand offre un servizio per aiutare a tenere a bada i peggiori timori dei genitori: stanno fornendo braccialetti minori non accompagnati che monitorano i loro progressi attraverso l'aeroporto, avvisando i genitori quando i loro figli hanno superato la sicurezza, hanno raggiunto il cancello e sono saliti sull'aereo .

Non possiamo immaginare che troppi genitori mandino i loro figli da soli in Nuova Zelanda (nella maggior parte dei casi ai minori non è permesso volare da soli sui voli in coincidenza, comunque), ma l'idea del vettore Kiwi dovrebbe servire da modello per le compagnie aeree. lato dell'Atlantico. Di fatto, Delta ha recentemente presentato un servizio simile: il vettore ha introdotto silenziosamente braccialetti con codice a barre per i minori non accompagnati come parte di uno sforzo crescente per migliorare la sicurezza per i giovani viaggiatori.

Altre compagnie aeree dovrebbero saltare a bordo presto. La tecnologia RFID esiste ampiamente, viene utilizzata ovunque dai festival musicali a Disney World ed è un modo semplice per alimentare questi sistemi di tracciamento. In effetti, molti nuovi terminal aeroportuali stanno già incorporando i lettori RFID nei loro progetti come un modo per offrire ai viaggiatori in transito notifiche in tempo reale sugli smartphone sulla loro posizione di gate o sulle opzioni alimentari nelle vicinanze. Dato che i biglietti minori non accompagnati arrivano con tasse elevate (spesso superiori a $ 150), le compagnie aeree sarebbero negligenti per ignorare questo frutto a bassa quota o per dare ai genitori la tranquillità che meritano in questa giornata e età iper-connessa.