9 Firma Che Hai Bisogno Di Una Vacanza

Se ti stai tormentando il cervello cercando di pensare all'ultima volta che sei andato in vacanza, sei in ritardo da un po 'di tempo libero.

Sfortunatamente, un gran numero di lavoratori rinunciano al loro tempo libero retribuito - se sono abbastanza fortunati da riceverlo - perché si sentono in colpa per questo. Un sondaggio condotto dalla compagnia di assicurazioni di viaggi Allianz Global Assistance in agosto 2017 ha rilevato che il 48 percentuale di millenials non utilizza tutti i loro giorni di riposo. In un precedente sondaggio, Allianz ha rivelato che la percentuale di 53 degli americani era durata un anno o più senza una vacanza, e il 37 per cento era durato più di due anni senza uno.

Un sondaggio 2017 del Project Time Off della US Travel Association spiega ulteriormente questa idea di vacillare le vacanze. Fortuna ha riferito che due terzi dei dipendenti intervistati hanno dichiarato che la loro "cultura aziendale è ambivalente, scoraggiante o invia messaggi misti in merito al tempo libero".

Tuttavia, l'importanza della vacanza non può essere sottovalutata. Psychology Today cita una ricerca che mostra come la vacanza può ridurre i livelli di stress, e la percentuale di 81 dei manager concorda sul fatto che la vacanza allevia il burnout, il che può causare seri problemi di salute fisica ed emotiva se ignorato.

Fortunatamente, il burnout può essere evitato se si impara a riconoscere i segni. Qui ci sono nove dei più comuni sintomi di burnout.

1. Ti senti negativo.

Ti senti annoiato e stai avendo difficoltà a raccogliere le motivazioni per portare a termine il tuo lavoro. Tutti e tutto ciò che riguarda il tuo lavoro ti infastidiscono e non ti senti né soddisfatto né soddisfatto quando si tratta della routine quotidiana e della tua carriera. Se questi pensieri negativi si infiltrano nella tua vita personale, è tempo di fare una pausa.

2. Sei nel dolore fisico.

Quando ti senti ansioso o sopraffatto al lavoro, il tuo cervello rilascia ormoni dello stress come una risposta "combatti o fuggi" a qualunque cosa stia causando lo stress. Nel tempo, le conseguenze fisiologiche meno favorevoli di questa reazione chimica - aumento della frequenza cardiaca, pressione sanguigna, sudorazione - possono prestarsi a sintomi più gravi come dolore al petto, mal di schiena, affaticamento degli occhi, mal di testa, problemi gastrointestinali, vertigini e svenimento. L'esaurimento dovuto a un carico di lavoro pesante può anche indebolire il sistema immunitario e renderti più vulnerabile a virus del raffreddore, influenza e infezioni.

3. Stai lottando per dormire.

Questi stessi ormoni dello stress possono anche rendere difficile rilassarsi prima di andare a dormire, addormentarsi e persino dormire. L'American Psychological Association riferisce che un terzo dei millenials non riceve le otto ore di sonno raccomandate ogni notte perché non hanno tempo, mentre un altro terzo non può addormentarsi perché ha troppo nelle menti.

4. Stai facendo degli errori al lavoro.

La risposta "combatti o fuggi" fa più che danneggiare la tua salute e rovinare la tua capacità di dormire, ti dà anche la visione a tunnel. Il Dr. David Ballard, PsyD, della American Psychological Association, ha detto Forbes: "Quando lo stress diventa cronico, questa concentrazione ristretta continua a lungo e abbiamo difficoltà a prestare attenzione ad altre cose." Le tue prestazioni sul lavoro possono iniziare a scivolare mentre questa concentrazione ristretta altera la tua memoria così come la risoluzione dei problemi e il processo decisionale abilità.

5. Stai usando meccanismi di gestione malsana.

Se ti ritrovi a raggiungere regolarmente un bicchiere di vino per rilassarti, oa cercare conforto tra cibi spazzatura e snack zuccherati, potresti soffrire di esaurimento. Alla fine di una lunga giornata, potresti anche essere troppo stanco per fare esercizio e finire semplicemente a guardare la TV.

6. Ti stai impegnando in comportamenti di lavoro controproducenti.

Potresti non provare attivamente a minare i migliori interessi della tua azienda, ma se ti senti stressato, potresti inconsciamente impegnarti in comportamenti che possono influire negativamente sulla tua produttività o sul rendimento lavorativo. Se hai difficoltà a tirarti fuori dal letto al mattino e arrivare in ufficio in tempo, o ti senti così irritabile ti ritrovi a litigare e discutere con i colleghi, potrebbe essere il momento di prendersi un po 'di tempo per ricaricare.

7. Anche il più piccolo problema sembra difficile da superare.

I progetti che prima erano facili da affrontare potrebbero non sembrare più così facili, e le piccole stranezze dei tuoi colleghi potrebbero trasformarsi in grandi fastidi. Michael Kerr, speaker di business internazionale e autore di "The Humor Advantage" ha detto Business Insider: "La mancanza di una prospettiva sana sui problemi può sicuramente essere un segno che devi ricalibrare le tue impostazioni mentali."

8. Il lavoro è diventato la tua vita.

Lavori tutto il giorno e poi vai a casa e pensa di lavorare ancora. Hai rinunciato ai tuoi hobby e attività preferiti perché hai tutto il tempo per lavorare e sei troppo stanco per fare qualsiasi altra cosa. Per questo motivo, le conversazioni con i tuoi amici e familiari tendono a ruotare attorno al lavoro.

9. Stai avendo problemi interpersonali

Sei così stressato, potresti prendere le tue frustrazioni, fastidi e lamentele sui tuoi amici, familiari e colleghi. D'altra parte, potresti ritirarti da tutti nel tuo sistema di supporto, e il tuo lavoro potrebbe trattenerti da persone che possono distrarti dal lavoro.