8 Incredibili Punti Di Interesse Che È Possibile Visitare In Tailandia

Uno dei paesi più visitati nel sud-est asiatico da turisti internazionali, la Thailandia attira viaggiatori da tutto il mondo con le sue città frenetiche, piene di templi e spiagge remote. Meglio di tutto, probabilmente non hai bisogno di un visto per controllarli. Aggiungi questi punti di interesse in Thailandia in cima alla tua lista di cose da fare.

Bangkok

Con oltre 8 milioni di persone, Bangkok è la capitale e la città più grande della Thailandia. I visitatori dovrebbero andare direttamente alle famose bancarelle di cibo di strada e ai templi scintillanti come Wat Pho e Wat Arun.

Phuket

L'isola più grande della Thailandia, a volte chiamata la perla delle Andamane, attrae tutti, da seri subacquei a occasionali adoratori del sole. C'è molto da offrire anche per il viaggiatore di lusso, dai negozi di stilisti ai ristoranti di tovaglie bianche guidati da chef di ristoranti con stelle Michelin.

Koh Samui

Situato nel Golfo della Thailandia, sulla costa orientale del paese, i turisti hanno visitato questa isola thailandese dagli 1980. Oggi è una destinazione cosmopolita per i turisti locali e internazionali, che riunisce un sorprendente mix di templi buddisti e pub irlandesi.

Chiang Mai

Piena di templi e antichi teak trainati da elefanti provenienti dalle foreste circostanti, Chiang Mai è stata celebrata come una delle migliori e più accoglienti città della Terra. Un tempo capitale del regno di Lan Na, è ora famosa per il suo bazar notturno, che vende artigianato e arte locale.

Parco storico di Ayutthaya

Una città tailandese dell'14 secolo catturata dai Birmani nel 16esimo secolo, Ayutthaya era la capitale del Regno Ayutthaya. Il parco ospita almeno una dozzina di templi, ma più iconico è forse un capo solitario del Buddha che emerge dalle radici di un albero di banyan.

Parco storico di Sukhothai

Comprendendo le rovine di Sukhothai, la capitale dell'omonimo regno 13th e 14th, il parco vanta un Buddha seduto 49 (tra molti altri), interi palazzi e templi.

Ban Chiang

In 1967 è stata registrata formalmente una cultura dell'età del bronzo precedentemente sconosciuta, con reperti che datano il sito archeologico fino a 2100 BCE. Un museo ospita esempi della ceramica bella e distintiva dipinta di rosso scoperto lì.

Isole Phi Phi

Un tempo casa dei pescatori e poi, in seguito, una piantagione di cocco, questo gruppo di isole si riempì solo di viaggiatori dopo il film di Leonardo DiCaprio, The Beach, uscito in 2000. Che tu abbia visto o meno il film, lo splendido sfondo di queste isole calcaree spiega perché è stato scelto come location per le riprese. Dirigiti direttamente a Maya Bay per un pomeriggio di snorkeling incredibile e spiagge da cartolina.