6 Hikes Che Ti Porteranno In Giro Per Il Mondo

Benjawan Sittidech / Getty Images

Questi percorsi ti porteranno in destinazioni che non hai mai visto prima.

Il Cammino Inca di Machu Picchu non è l'unica escursione scenica che vale la pena viaggiare e fare trekking su una montagna per documentare su Instagram.

Per chiunque consideri gli scarponi da trekking e una bottiglia d'acqua Lifestraw gli oggetti impacchettati nel loro bagaglio a mano, ci sono innumerevoli angoli del mondo che offrono panorami ineguagliabili e una scarica di adrenalina corroborante, senza l'assalto dei turisti.

Queste incredibili escursioni garantivano il fascino di chiunque avesse uno spirito avventuroso.

1 di 6 Tan Jee Kwong / Flickr Vision

Escursione a un vulcano in Indonesia

L'escursione vulcanica in Indonesia è un'esperienza straordinaria. Ci sono dozzine di opzioni tra cui scegliere, che variano in intensità da diverse ore, da principianti a escursioni di più giorni o notturne attraverso vulcani attivi (a volte molto attivi).

Il Monte Bromo a Giava è probabilmente l'escursione più popolare, anche se alcuni visitatori si lamentano del fatto che turisti e macchine affollano il summit. Le alternative includono il Monte Kerinci a Sumatra, che è il vulcano più alto dell'Indonesia (un'escursione di tre giorni, due notti, livello intermedio); ed alba che fa un'escursione al Monte Batur (più facile) o al Monte Agung (più impegnativo) a Bali.

Per uno scenario naturale davvero unico, il cratere Ijen in Java contiene il più grande lago vulcanico acido al mondo. L'acqua brilla di un brillante turchese durante il giorno, e dopo il tramonto mette in scena uno squisito spettacolo di fiamme blu per gli escursionisti disposti a sfidare la notte. L'escursione in sé è relativamente di livello principiante, anche se sono raccomandati gli scarponcini adatti.

2 di 6 Simon Dannhauer / Getty Images

Passeggia nella giungla dell'America centrale o meridionale

Il meandro attraverso la Cloud Forest di Monteverde è l'epitome del rilassamento costaricano. I visitatori possono fare zip line, camminare tra i baldacchini della foresta attraverso il ponte sospeso e socializzare con migliaia di specie di uccelli esotici, insetti, orchidee e altri animali selvatici. Anche se la stessa Cloud Forest è considerata "turistica", la vicina riserva di Santa Elena contiene otto miglia di sentieri (di varia difficoltà) con una frazione della folla.

Per gli escursionisti della giungla più esigenti che cercano più di una sfida, il sentiero per Ciudad Perdida ("Lost City") in Colombia è stupefacente quanto è famoso. L'attrazione principale del trekking, un antico insediamento di rovine fatiscenti, era sconosciuta al mondo occidentale fino agli 1970. Non è possibile visitare le rovine senza l'aiuto di una visita guidata; vale anche la pena notare che l'ingresso alla città è accessibile solo tramite gradini in pietra 1,200 attraverso la fitta giungla. Questa escursione non è per i deboli.

3 di 6 Simon Dannhauer / Getty Images

Immergiti nelle viste dei fiordi norvegesi

L'escursionismo è uno dei modi più coinvolgenti per dare un'occhiata ai paesaggi naturali che la Norvegia è famosa. Con i parchi naturali 44 e i sentieri escursionistici che vanno da facili, auto-guidate escursioni a salite ripide, praticamente verticali, la Norvegia ha qualcosa per quasi ogni tipo di trekker.

Gli escursionisti principianti vorranno attenersi a escursioni giornaliere come Preikestolen ("Pulpit Rock"), che richiede circa quattro ore; avventurieri più avanzati potrebbero affrontare le escursioni sul ghiacciaio e / o il trekking di 12 ore a Trolltunga ("Lingua di Troll"), un'ascesa impegnativa accessibile solo durante la breve stagione estiva della Norvegia.

4 di 6 iStockphoto / Getty Images

Naviga tra gli Stretti nel Parco Nazionale di Zion

L'Altopiano del Colorado contiene alcuni dei sentieri escursionistici più leggendari del mondo. Nel parco nazionale di Zion, "The Narrows" prende il nome dai caratteristici percorsi affusolati del sentiero circondati da scogliere a strapiombo. Trekking through the Narrows è un'esperienza visivamente sbalorditiva caratterizzata da una rigida giustapposizione di acque verde acqua e pareti di ocra canyon.

I trekker possono scegliere tra diverse opzioni: un'escursione giornaliera "dal basso verso l'alto"; una più intensa escursione giornaliera "top down"; o una gita in spalla di due giorni in città lungo le miglia 16 del canyon più famoso di Zion. Tutte le escursioni "top-down" - leggi: qualsiasi cosa al di sopra del livello principiante richiede i permessi di Sion; anche il parco è tipicamente chiuso da metà marzo a fine maggio.

5 di 6 Guenter Guni / Getty Images

Esplora le "Montagne sulla Luna" in Uganda

Una delle escursioni più lunghe e più rigorose in questa lista, affrontare il Rwenzoris è valsa la pena per i viaggiatori più avventurosi, ed è un'opzione meno affollata e meno costosa del Kilimangiaro, la cima più famosa e più alta dell'Africa. La catena montuosa del Rwenzori confina con la Repubblica Democratica del Congo e l'Uganda. Mount Stanley è la vetta più alta del trekking ai metri 5,109.

Non si può pensare al "ghiaccio" quando si immaginano i variegati paesaggi africani, ma i Rwenzoris non solo contengono la flora e la fauna lussureggianti per cui il continente è famoso in tutto il mondo, ma anche ghiacciai equatoriali e nebbia ultraterrena. Gli escursionisti citano costantemente lo scenario come uno dei più surreali che abbiano mai visto.

Ci sono più percorsi attraverso i Rwenzoris che variano in intensità, così come diverse organizzazioni che ti aiutano a pianificare un trekking guidato: l'escursione media richiede circa sette giorni per essere completata.

6 di 6 Graciela Pierre / Getty Images

Batti Patagonia dalla tua lista di secche

Il Monte Fitz Roy, che lascia a bocca aperta l'Argentina, è in cima alla lista di molti escursionisti seri per una ragione: il paesaggio incredibilmente vario è davvero uno spettacolo da vedere una volta nella vita. Ci sono almeno una dozzina di opzioni di percorso, la maggior parte delle quali richiede da due a cinque giorni e si presenta drammaticamente in difficoltà. I circuiti di trekking sono chiaramente segnalati, e per il duro escursionista con le proprie attrezzature, non è necessario arruolare l'aiuto di una guida.

O oltre a Fitzroy o al suo posto, il circuito Torres del Paine W è un'altra opzione molto popolare tra gli appassionati di outdoor legati alla Patagonia. Il percorso tocca una serie di punti salienti, tra cui Los Torres, Los Cuernos, Valle Frances, Paine Grande e Glacier Grey; ci vogliono da cinque a sette giorni, e gli escursionisti possono aspettarsi di alzarsi da cinque a otto ore al giorno.